FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Bloomberg – Super League, pagati oltre 4 milioni di euro per consulenze legali

Bloomberg – Super League, pagati oltre 4 milioni di euro per consulenze legali

La spesa conferma che il concetto del torneo d'élite per club europei abortito a fine aprile ha avuto un lungo periodo di gestazione

Mattia Zangari

Due importanti studi legali internazionali e un gruppo di otto agenzie di media sono stati pagati oltre 4 milioni di euro mesi prima del lancio del progetto poi fallito della Super League, secondo quanto svelato da Bloomberg News. Lo studio legale londinese Clifford Chance LLP ha ricevuto la maggior parte di questa somma, fatturando 2 milioni di euro, come si evince dai documenti. Latham & Watkins LLP, che ha sede negli Stati Uniti, ha ricevuto 1,3 milioni di euro. Sei agenzie di pubbliche relazioni e altre due società legate ai media sono state pagate quasi 800.000 euro nel periodo fino a novembre 2020, prima che il lancio fosse annunciato ufficialmente. Anche due agenzie di rating hanno condiviso compensi per 345.000 euro.

"Sebbene le spese siano state ridotte rispetto alla dimensione complessiva del progetto da 4 miliardi di euro, la spesa conferma che il concetto di Super League abortito ha avuto un lungo periodo di gestazione, anche se il suo lancio ufficiale ha portato a una rapida scomparsa. Le agenzie coinvolte includevano Paloma Global e In-House Communications. In-House è guidata da Katie Perrior, in precedenza direttrice delle comunicazioni per l'ex primo ministro britannico Theresa May. Clifford Chance, In-House e Paloma Global hanno rifiutato di commentare. Latham & Watkins non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento", si legge.

tutte le notizie di