FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Bergomi: “Inter, brava la società. Squadra resta molto competitiva per lo scudetto”

Bergomi: “Inter, brava la società. Squadra resta molto competitiva per lo scudetto”

Lo Zio applaude il lavoro della dirigenza: "Non era facile gestire il mercato dopo le cessioni eccellenti"

Daniele Alfieri

In vista del ritorno in campo per la terza giornata di Serie A, e con il debutto della nuova Champions League dietro l'angolo, Beppe Bergomi analizza i primi passi dell'Inter di Simone Inzaghi dopo le partenze di Conte, Hakimi e Lukaku. "Secondo me la società ha operato bene - dichiara lo Zio ai microfoni di CalcioToday.it -, sono stati bravi e hanno colto le opportunità. Non era facile gestire il mercato dopo le cessioni eccellenti. I giocatori che ha preso sono diversi da quelli che sono andati, ma vanno a ricostruire una squadra ancora molto competitiva anche per vincere lo scudetto".

Al di là dell'addio di Conte, il trasferimento più doloroso è stato quello di Lukaku: attaccante che l'Inter ha sostituito con Dzeko. "Fare paragoni con il belga è difficile, perché era il giocatore più importante del campionato. Dzeko non è Lukaku, ha altre caratteristiche e ha 36 anni. Però bisogna pensare a tutto il reparto offensivo, magari tutti e tre gli attaccanti messi insieme riescono a raggiungere l'obiettivo".

tutte le notizie di