Ai microfoni di SportItalia, l'ex bandiera dell'Inter Beppe Bergomi parla del periodo dell'Inter, partendo dal caso Sneijder, ceduto pochi giorni fa al Galatasaray: "Sneijder era ormai separato in casa con l'Inter - spiega -. La situazione non è stata gestita bene e tra l'altro il calciatore per Stramaccioni era importante. Ora c'è Guarin, ma manca un costruttore di gioco a centrocampo. C'è gente più che fatica, manca uno che detta i tempi. Bisogna avere fiducia nel lanciare i giovani". 

Sezione: News / Data: Ven 25 Gennaio 2013 alle 15:42
Autore: Riccardo Gatto / Twitter: @RiccardoGatto1
Vedi letture
Print