"Bisogna fare i complimenti alla Lazio. E sono ormai certificate le difficoltà dell'Inter. La Lazio ha la rosa sulla carta inferiore rispetto a Juve e Inter, ma l'amalgama che ha saputo costruire la società sta portando numeri incredibili. Esprime il calcio più efficace ora". Lo dice l'ex calciatore Antonio Paganin, intervenuto sulle frequenze di TMW Radio per analizzare il match dell'Olimpico. 

È una lezione di Inzaghi a Conte?
"È venuta a mancare l'imprevedibilità, con Luis Alberto e Milinkovic che sono saliti in cattedra, diversi invece in casa Inter sono mancati, tra cui Eriksen e Lukaku. I fuoriclasse della Lazio hanno fatto i fuoriclasse, quelli dell'Inter no. Inzaghi sta valorizzando al meglio la sua rosa e ha qualcosa in più in termini di imprevedibilità. Troppo monotematica l'Inter. L'unico che è in grado di inventare nell'Inter è Eriksen ma non gioca. L'Inter sa di aver perso contro una squadra che ha messo sul piatto qualcosa più di lei".

Sezione: News / Data: Mar 18 Febbraio 2020 alle 21:21
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print