FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

moviola

Moviola Inter-Cagliari – Rigore netto su Dumfries. Regolare il 4-0 di Lautaro

MILAN, ITALY - DECEMBER 12: Denzel Dumfries of FC Internazionale clashes with Alessio Cragno of Cagliari Calcio during the Serie A match between FC Internazionale and Cagliari Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on December 12, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli - Inter/Inter via Getty Images)

La moviola di Inter-Cagliari 4-0, posticipo della 17esima giornata di Serie A

Stefano Bertocchi

 È Matteo Marchetti, della sezione di Ostia Lido, l'arbitro scelto per dirigere Inter-Cagliari, match valido per la 17esima giornata di Serie A. Gli assistenti sono Scatragli e Della Croce, il Quarto Uomo è Minelli. Al VAR c'è Pairetto, con Ranghetti Assistente VAR. Per Marchetti si tratta della quinta direzione in Serie A, la prima con l'Inter. La partita è corretta, ma la gestione dei cartellini non appare sempre omogenea. Giuste le decisioni negli episodi chiave del match.

4'- Grassi entra in scivolata e centra in pieno le gambe di Brozovic, che aveva nascosto il pallone: l'intervento è ruvido e in ritardo, ma Marchetti decide di non estrarre il primo cartellino del match.

19' - Joao Pedro resta a terra toccato da Skriniar, per Marchetti non c'è nulla e l'azione va avanti con l'Inter che arriva al tiro (destro alto di Calhanoglu). Lo slovacco sembra però non prendere il pallone: poteva starci il fallo a favore del Cagliari.

28' - Il cross in area di Bellanova è deviato di testa da Joao Pedro, che chiede timidamente un calcio di rigore per un presunto tocco di mano di un giocatore dell'Inter: in realtà la palla finisce sulla coscia destra di Skriniar, generando un flipper involontario che coinvolge anche Dumfries, praticamente attaccato al compagno di squadra. Marchetti lascia correre e non viene richiamato dal VAR, che reputa corretta la decisione.

33' - La prima ammonizione del match è per Lautaro Martinez: Marchetti punisce la foga della scivolata del Toro su Dalbert, anche se l'intervento è chiaramente per prendere il pallone. Visto il mancato giallo per Grassi ad inizio match, in questa circostanza il metro di valutazione non sembra essere uniforme.

38' - Lautaro Martinez cerca una mezza rovesciata e colpisce involontariamente il petto di Bellanova, che lo anticipa di testa. Alcuni giocatori del Cagliari chiedono la doppia ammonizione per l'argentino, ma Marchetti si limita a fischiare il fallo: l'attaccante dell'Inter sta semplicemente concludendo in porta e non colpisce il volto dell'avversario. In quel caso l'ammonizione sarebbe stata automatica.

41' - Caceres sposta il pallone in uscita e incassa la scivolata di Perisic: l'intervento non è cattivo, per Marchetti non ci sono gli estremi per il cartellino.

43' - Lanciato a rete, Dumfries salta Cragno in area prima di concludere verso la porta. Il portiere del Cagliari lo stende, per Marchetti non ci sono dubbi: calcio di rigore netto e ammonizione per l'estremo difensore rossoblu. C'è il tentativo di prendere il pallone e da regolamento questo tipo di contatto non è più punibile col rosso.

68' - Barella innesca Lautaro Martinez che appoggia in rete il pallone del 4-0 dell'Inter. Marchetti aspetta il check del VAR sulla posizione di partenza dell'argentino (regolare) e sul controllo del Toro, che è di spalla e non di braccio: rete confermata.

75' - Deiola trattiene Bastoni che si invola nella metà campo avversaria: ammonizione anche per il centrocampista del Cagliari.

78' - Sanchez cerca il cross da dentro l'area e colpisce il braccio di Carboni, aderente al corpo: Marchetti fa proseguire l'azione che si conclude con il destro di Vidal bloccato da Cragno. Il VAR non interviene perché non c'è irregolarità.

tutte le notizie di