FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

moviola

Moviola Empoli-Inter – Chiffi rispetta le direttive. Su Gagliardini lo aiuta il VAR

EMPOLI, ITALY - OCTOBER 27: Daniele Chiffi referee shows the red card to Samuele Ricci of Empoli FC during the Serie A match between Empoli FC and FC Internazionale at Stadio Carlo Castellani on October 27, 2021 in Empoli, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Il direttore di gara patavino lascia correre sul contatto Bajrami-D'Ambrosio perché non lo giudica meritevole di penalty. Giusto il rosso a Ricci

Redazione FcInterNews

Per la sfida tra Empoli e Inter, decima giornata di Serie A Tim, il designatore Gianluca Rocchi ha scelto Daniele Chiffi della sezione di Padova, assistito da Valeriani e Mastrodonato, con Di Martino quarto uomo. Var affidato a Paolo Valeri di Roma, con Galetto al suo fianco. Complessivamente, il direttore di gara veneto se la cava, soprattutto per quanto riguarda le decisioni più complesse: il rigore chiesto dall'Empoli e il rosso a Samuele Ricci. Ecco di seguito gli episodi da moviola più rilevanti:

6' - Bandinelli aggancia Sanchez con il cileno che era sgusciato sulla trequarti: Chiffi si limita ad assegnare calcio di punizione per un intervento tendente al cartellino giallo.

16' - Proprio a limite dell'area Luperto affossa Brozovic nell'attesa che il pallone spiova in quella zona, ma Chiffi fa giocare. C'erano gli estremi per la punizione.

24' - Ammonizione per De Vrij che contendendo il pallone a Cutrone tocca inavvertitamente con il braccio. Sanzione esagerata, il difensore non ha aumentato il volume del corpo e la zona non era pericolosa.

28' - Sanchez va via in velocità centralmente a Luperto che per fermarlo deve aggrapparsi alla sua maglia: cartellino giallo inevitabile.

32' - Episodio importante nell'area nerazzurra: D'Ambrosio interviene su Bajrami e gli toglie il pallone, con il giocatore dell'Empoli che cade e protesta per un colpo subito. Il direttore di gara dice di proseguire non giudicando irregolare l'intervento e pochi secondi dopo il check del VAR conferma. Il contatto c'è, ma il giocatore dell'Empoli accentua la caduta e induce Chiffi a valutarlo come lieve e non meritevole di rigore. Restano dubbi, ma la decisione è in linea con le richieste del designatore Gianluca Rocchi: priorità al campo e rigori solo evidenti.

44' - Al termine di un flipper nell'area toscana, Barella scaraventa un destro fortissimo contro il palo ma l'assistente Mastrodonato segnala offside. Sull'ultimo tocco fortuito di Sanchez, il centrocampista è oltre la linea dell'ultimo difensore.

45' - Ancora Sanchez protagonista: il cileno scatta sul filo (forse oltre) del fuorigioco, poi a tu per tu con Vicario prova a saltarlo ma viene sbilanciato da Luperto ed è costretto ad allargarsi, per mettere poi un pallone in area che non trova sviluppi. Nessuna irregolarità sull'attaccante nerazzurro.

52' - L'Empoli resta in dieci: entrataccia in ritardo di Ricci su Barella che in velocità gli sposta il pallone e va via, venendo letteralmente abbattuto dall'avversario. Intervento non cattivo ma molto scomposto, con la gamba alta: per questo il direttore di gara non ha alcun dubbio nella decisione, presa dal campo senza bisogno di suggerimenti da parte di Valeri.

55' - Rete annullata all'Inter: sul sinistro di Darmian respinto da Vicario, Sanchez segna ma è oltre Stojanovic, ultimo giocatore dell'Empoli. Valeriani vede bene e alza la bandierina.

59' - Bandinelli accelera e al limite dell'area viene urtato da Brozovic che gli fa perdere l'equilibrio. Chiffi estrae il cartellino giallo per un fallo che blocca un'azione pericolosa: giusto.

63' - Contatto al limite dell'area empolese tra Ismajli e Lautaro, l'argentino rovina a terra ma l'arbitro lascia proseguire. Gli estremi per il fallo c'erano.

74' - Gagliardini fa finta di nulla, ma sa bene di aver toccato con il braccio il pallone che va in rete per il 3-0 dell'Inter. Inizialmente Chiffi assegna il gol, ma giustamente Valeri dalla cabina VAR gli fa notare l'irregolarità. Il centrocampista nerazzurro allarga l'arto sinistro per spingere la sfera in fondo al sacco. Anche per questo viene ammonito, da regolamento.

tutte le notizie di