FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

l avversario

Shakhtar, Stepanenko: “Inter più forte senza Lukaku? Vedremo, mai sfidato Inzaghi”

MILAN, ITALY - DECEMBER 09: Taras Stepanenko of Shakhtar Donetsk is closed down by Romelu Lukaku of Inter Milan during the UEFA Champions League Group B stage match between FC Internazionale and Shakhtar Donetsk at Stadio Giuseppe Meazza on December 09, 2020 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il centrocampista ucraino in conferenza stampa: "Dovremo essere forti mentalmente"

Mattia Zangari

"Stiamo tutti bene, stiamo preparando questa partita da dopo la gara con la Dinamo. Spero che riusciremo a rispettare le indicazioni fornite dallo staff tecnico". Lo ha detto Taras Stepanenko, centrocampista dello Shakhtar, nella conferenza stampa andata in scena oggi, giorno di vigilia del match di Champions League contro l'Inter.

"Non ho parlato con Ruslan Malinovsky, non mi ha dato nessuno consiglio, ma ho visto la partita tra Atalanta e Inter", rivela il classe '89 ucraino. Prima di parlare del nuovo assetto offensivo dei nerazzurri, orfani di Lukaku rispetto alla passata stagione: "Non credo sia giusto confrontare Lukaku e Dzeko. Giocano con uno stile simile, ma, per quanto mi riguarda, Lukaku è un attaccante più potente, difficile da affrontare. Dzeko, invece, è più mobile. E' stato capitano della Roma e ora lo è della Bosnia: non è un caso che lo abbiano scelto per sostituire il belga".

Stepanenko, infine, prova ad anticipare il tema tattico della sfida di Kiev: "De Zerbi dal primo giorno ci chiede di dare molto di più a livello tecnico e tattico. Non è sempre possibile vincere, ma l'atteggiamento e lo spirito combattivo che abbiamo avuto con la Dinamo è molto importante. Inter più forte? Vedremo domani, abbiamo giocato con l'Inter Conte, mai contro le squadre di Inzaghi. Domani dobbiamo fare ciò che lo staff tecnico ha preparato, essere forti mentalmente e capire che possiamo e dobbiamo giocare con squadre così forti".

tutte le notizie di