FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

l avversario

Real Madrid, Ancelotti in conferenza: “Sofferto molto nel primo tempo”

Real Madrid, Ancelotti in conferenza: “Sofferto molto nel primo tempo”

"Sofferto nel primo tempo, ma meglio nella ripresa", ha aggiunto Ancelotti

Redazione FcInterNews

Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid, parla così in conferenza stampa al termine del match vinto in extremis sul campo dell'Inter: "Vittoria meritata per i giocatori perché hanno lavorato soffrendo nel primo tempo e poi sono venuti fuori meglio nel secondo. Hazard pensavo di metterlo nel secondo tempo, ma l’Inter si chiudeva molto a centrocampo e quindi abbiamo deciso di provare ad attaccare sulle fasce inserendo due giocatori come Rodrygo e Vinicius".

L'azione del gol impacchettata da giocatori giovani come Camavinga e Rodrygo? "Abbiamo giocatori forti e di qualità, è normale che debbano fare esperienza ma la squadra ha giovani di grandissima qualità".

Camavinga può diventare una stella del Real Madrid? "Può giocarci, lo abbiamo comprato per quello. Ha grandissima qualità, deve migliorare l'aspetto difensivo ma certamente lo farà in futuro. Ha grande qualità".

Come ha vinto il Real la partita? "La partita è stata intensa, l'Inter ha speso grandi energie nel primo tempo e l'ha pagato nella ripresa. La partita è stata equilibrata, anche se loro hanno fatto meglio nel primo tempo. Poi nella ripresa abbiamo sfruttato la loro stanchezza e abbiamo fatto meglio noi. Camavinga, Valverde e gli altri mettono molta energia in campo".

La grande prova di Courtois? "Ci ha salvato nel primo tempo, ma tutti hanno lavorato bene, concentrati a livello difensivo contro una coppia molto forte come Dzeko-Lautaro".

Rodrygo può diventare una stella del Real Madrid? "Ci ho parlato tanto, gli ho spiegato che non è importante la quantità di minuti che uno gioca ma la qualità con cui lo fa. Oggi ha fatto bene, ha fatto gol e ha aiutato in fase difensiva. A volte può giocare dall'inizio, a volte entrare e determinare le partite".

Alaba è un centrale o un esterno? "Gutierrez non ha giocato per via dell'esperienza, ho preferito Nacho sulla sinistra perché quell'aspetto era importante. E Alaba da centrale mi piace molto, senza emergenze sarà un difensore centrale del Real Madrid".

Arrivare primi o secondi cambia qualcosa? "L'obiettivo è qualificarsi, poi primi o secondi cambia davvero poco".

(Fonte: TMW)

tutte le notizie di