Claudio Ranieri, allenatore della Roma, arriva nella sala stampa dello stadio di San Siro per commentare coi cronisti presenti, tra i quali l'inviato di FcInterNews.it, l'esito del match contro l'Inter:

Va via con un po' di rammarico?
"Quando ce la facevamo a riattaccare abbiamo creato problemi. Avrei voluto di più questa spinta nella ripresa perché c'era spazio, non ce l'abbiamo fatta. L'Inter è la squadra che fa più gol nell'ultimo quarto d'ora, noi abbiamo fatto fatica ma voglio capire se si tratta di stanchezza visto che loro venivano a spron battuto. Un punto ci sta, peccato per la parata di Handanovic nel finale".

Zaniolo fuori perché? E Nzonzi miglior gara nella Roma?
"Nzonzi ha fatto un'ottima partita. Gli ho chiesto di fare questa partita, a due tocchi. Lui è stato un po' di riferimento per la squadra. Zaniolo non sta attraversando un periodo d'oro mentre Under sta uscendo. Ho voluto vedere come stava il turco poi ho messo dentro lui".

L'atteggiamento di Zaniolo sembrava quasi svogliato, cosa ha pensato?
"Ha sofferto San Siro, mi aspettavo qualcosa in più ma è la prima volta contro la sua ex a San Siro. Ci può stare".

Pellegrini ha indietreggiato, ha abbassato questo le linee della Roma?
"Lui è un generoso, a un certo punto gli ho detto di mettersi lì davanti. Deve adattarsi a pensare tatticamente".

La personalità mostrata nel primo tempo può essere importante?
"Dobbiamo avere personalità e sfrontatezza, perché giocando con due esterni come Under ed El Shaarawy con Dzeko che sono tre attaccanti, i primi due si applicano. Bisognerà avere più forza e personalità, l'importante è essere nel blocco che si giocherà la volata finale. Vedremo cosa succederà".

Avete ripreso la situazione, anche se nel secondo tempo può essere riaffiorata qualche paura con l'Inter che ci provava di più?
"Non abbiamo arretrato per paura, ma per gestire meglio la copertura. Abbiamo perso alcuni palloni, ma quando siamo usciti bene abbiamo avuto buone trame ma non il passaggio finale fino all'ultima azione dove Handanovic ha fatto una grande parata. Non ricordo grossi interventi di Mirante, vuol dire che la squadra si è mossa molto bene".

Come ha giudicato Dzeko?
"Sicuramente sarà dispiaciuto per l'errore all'inizio, ma è stato un punto di riferimento contro due colonne. Sono soddisfatto". 

VIDEO - INTER-ROMA, PERISIC ESALTA TRAMONTANA

Sezione: L'avversario / Data: Sab 20 Aprile 2019 alle 23:16 / Fonte: Dall'inviato allo stadio Giuseppe Meazza
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print