FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

l avversario

Milan, Pioli in conferenza: “Inter molto forte, 7 punti di distacco sono pochi”

Milan, Pioli in conferenza: “Inter molto forte, 7 punti di distacco sono pochi”

L'analisi del tecnico rossonero in conferenza stampa

Egle Patané

Stefano Pioli, tecnico del Milan, è il primo a prendere posto nella sala conferenze di San Siro per rispondere alle domande dei giornalisti presenti dopo il derby di Milano. Di seguito le sue parole:

Che partita è stata?

"Siamo partiti bene, siamo stati aggressivi e abbiamo gestito la partita. Poi abbiamo reagito e giocato pallone su pallone contro una squadra forte".

Ci può commentare post partita le scelte fatte? Ha salutato Calhanoglu?

"Le scelte sono state fatte perché Saelemaekers mi era sembrato in calo di rendimento, soprattutto dal punto di vista tecnico, e perché volevo giocare con due trequarti per togliere punti di riferimento all'Inter. Calhanoglu? Ci siamo salutati a fine partita normalmente".

Questa partita conferma le ambizioni Scudetto del Milan?

"Aumenta sia la consapevolezza dei nostri mezzi che la certezza che in Italia il livello delle squadre che lotteranno per il vertice è alto. Stasera ho visto una squadra coraggiosa, di spirito, con iniziativa: sicuramente più forte di quella dell'anno scorso".

Il vantaggio sull'Inter è già importante?

"Io credo che 7 punti in questo momento siano pochi. L'Inter è una squadra molto forte, ci sono 4-5 squadre che lotteranno fino alla fine per lo Scudetto".

Cosa ne pensa della coreografia dei tifosi rossoneri?

"Sono rimasto non sorpreso perché ho imparato a conoscere i tifosi rossoneri. Dedicare in una partita così sentita e delicata un pensiero ad una categoria dei professionisti che si è adoperata tanta in un momento difficile. Sono orgoglioso dei tifosi del Milan".

(fonte: MilanNews)

tutte le notizie di