l avversario

Gotti a Udinese TV: “Success e Beto per duellare di fisicità con i difensori dell’Inter”

MILAN, ITALY - OCTOBER 31: Luca Gotti, Head Coach of Udinese Calcio looks on prior to the Serie A match between FC Internazionale and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on October 31, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Jonathan Moscrop/Getty Images)

Il tecnico dei friulani: "L'errore è stato cercare troppo spesso la soluzione lunga concedendo ai nerazzurri il possesso"

Daniele Alfieri

Il tecnico Luca Gotti ha concesso la sua analisi anche ai microfoni di Udinese TV dopo la sconfitta per 2-0 subita a San Siro contro l'Inter: "Avendo davanti due giocatori di grande fisicità come Success e Beto, in grado di contendere il duello ai difensori dell'Inter, abbiamo cercato troppo spesso la soluzione lunga concedendo a loro il possesso che volevano. Avremmo dovuto avere un po' più di coraggio e di personalità per cambiare la partita. Dopo il vantaggio dell'Inter abbiamo provato ad essere più pericolosi, ma contestualmente abbiamo concesso degli spazi dietro che loro sono molto bravi a sfruttare. In generale - ha spiegato l'allenatore dei friulani- abbiamo giocato contro una squadra forte con grandi giocatori in tutti i ruoli, ho cercato di sfruttare le tre gare in sei giorni per togliere qualche minuto a qualche giocatore affaticato, soprattutto nei ruoli dal maggior dispendio fisico. Ho pensato che con Jajalo avremmo avuto più possibilità di giocare con il play, ma non siamo stati bravi come squadra a fare questo tipo di gioco. Non ci sono partite facili, abbiamo fatto 11 punti in 11 partite e secondo me non rispecchiano quanto fatto vedere in campo, ma questa è la realtà. Ci sono 8 partite da qui alla fine del girone d'andata, ci sono alcune gare che sembrerebbero essere più abbordabili per noi e che potrebbero dare qualche possibilità alla nostra squadra".

tutte le notizie di