FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

l avversario

Ancelotti in conferenza: “L’obiettivo qui è vincere la Champions, non passare agli ottavi”

Ancelotti in conferenza: “L’obiettivo qui è vincere la Champions, non passare agli ottavi”

Il tecnico dei blancos commenta la sfida del Bernabeu che visto prevalere la sua squadra 2-0

Mattia Zangari

Carlo Ancelotti, tecnico del Real Madrid, è il primo a presentarsi nella sala conferenza dello stadio Bernabeu per commentare la vittoria conquistata contro l'Inter che è valsa il primo posto nel girone proprio davanti ai nerazzurri.

Come giudica la partita di Jovic?

"Luka ha giocato molto bene, aiutando nelle due fasi. Ha disputato un'ottima partita, giocherà lui contro l'Atletico Madrid se Benzema non recupererà".

Modric e le tante partite alla sua età.

"Certo, alla sua età deve riposare. Adesso ha cinque giorni fino alla prossima partita. Penso che riposa bene a casa, che in casa ha una vita tranquilla... Sono giocatori che hanno qualcosa di speciale, ma devo anche pensare che dietro ci sono due giocatori come Camavinga e Valverde che stanno facendo molto bene quando giocano".

Squadra affidabile.

"Stiamo facendo bene. Siamo ad un livello alto e ora abbiamo un maggiore impegno difensivo".

L'Atletico si è qualificato, il Barcellona ce la farà domani?

"Non saprei, guarderò il match perché mi piacciono questa gare. La cosa più importante è che siamo primi nel girone, non sono preoccupato del sorteggio. L'obiettivo qui è vincere la Coppa, non qualificarsi agli ottavi".

Rodrygo ha giocato un'ottima partita, Asensio ha fatto un gol eccezionale: come li ha visti?

"Entrambi sono capaci di giocare larghi sulla fascia, ma anche venire dentro al campo. Oggi Asensio ha segnato un gol incredibile".

Ci sono somiglianze tra questa squadra e quella che vinse la Decima?

"Non saprei, abbiamo le qualità per vincere la Liga ed essere competitivi in Champions. Non ci sono squadre con le qualità per vincere la Champions League, per competere sì. Ci sono squadre più intense, altre con più qualità... Noi non siamo una squadra intensa sotto l'aspetto difensivo, non possiamo difendere in campo aperto, ma abbiamo tanta qualità, tanta esperienza e mettiamo tanto impegno".

(dall'inviato a Madrid)

tutte le notizie di