FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

in primo piano

Zanetti: “La squadra si sente forte, ora serve un passo in più in Champions”

Zanetti: “La squadra si sente forte, ora serve un passo in più in Champions”

Le parole del vicepresidente nerazzurro Zanetti poco prima del calcio d'inizio del match di Kiev

Alessandro Cavasinni

Javier Zanetti, nell'immediata vigilia di Shakhtar-Inter, parla ai microfoni di SkySport. Ecco le dichiarazioni del vicepresidente nerazzurro.

Che tipo di atmosfera si respira qui a Kiev ricordando il 2010? Che sensazioni avverti?

"Quando giochi una competizione come la Champions, le sensazioni sono sempre positive. Stadio difficile, ma siamo pronti per una grande partita. Vista la prestazione come quella con il Real, la fiducia c'è, ora vogliamo fare risultato".

Un'Inter più offensiva?

"Siamo diversi, abbiamo tante alternative da poter sfruttare e i ragazzi ci credono. Come ha detto Inzaghi, serve equilibrio, ma ci arriveremo".

Vedi lo stesso spirito che avevate l'anno scorso? In coppa avete sempre avuto paura...

"Dopo aver vinto lo scudetto, c'è più consapevolezza. La squadra si sente forte e lo dimostra in campo. Per la Champions bisogna fare un passo in più per superare questo turno. Poi speriamo di andare avanti il più possibile".

In quell'autunno 2009, il match di Kiev rappresentò la svolta. Che ricordi hai?

"Una delle più entusiasmanti. Perdevamo 1-0 dopo il primo tempo e Mourinho ci ricordava che in quel momento eravamo fuori. Ci furono cambi tutti offensivi, io feci il centrale, ma ci credemmo e ci qualificammo. Poi arrivammo ad alzare questo trofeo. Ora dobbiamo crederci, puntando ad arrivare il più lontano possibile".

tutte le notizie di