FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

in primo piano

PREVIEW Sheriff-Inter – Tornano De Vrij e Lautaro, scalpitano Vidal e Dimarco

PREVIEW Sheriff-Inter – Tornano De Vrij e Lautaro, scalpitano Vidal e Dimarco

Fischio d'inizio oggi alle ore 21. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su FcIN

Alessandro Cavasinni

Ora o mai più. L'Inter si gioca una grande fetta di qualificazione nella partita di stasera in Moldavia contro lo Sheriff. Dopo averli battuti 3-1 a San Siro due settimane fa, i nerazzurri hanno tutta l'intenzione di ripetersi per poter risalire definitivamente la classifica del girone dopo un avvio a rilento.

QUI SHERIFF – A San Siro, lo scorso 19 ottobre, i campioni di Moldavia si erano presentati al confronto senza il portiere titolare Athanasiadis e il riferimento offensivo Yakhshiboev, entrambi a disposizione per la sfida odierna. Per il resto, il tecnico Vernydub dovrebbe confermare i soliti noti nel consueto 4-1-4-1 che a seconda dei movimenti si trasforma in un 4-2-3-1 o in un 4-3-3. Traoré tornerà dunque ad agire sulla fascia destra, con Castañeda a sinistra e Kolovos-Thill più centrali. Panchina per Bruno, che a Milano era stato tra i più pericolosi.

QUI INTER – Inzaghi ha solo problemi di abbondanza, ma deve calibrare le scelte considerando le fatiche delle gare precedenti e, soprattutto, il derby in arrivo domenica: situazione non banale vista la trasferta piuttosto complessa che riporterà i campioni d'Italia a Milano dopo un lungo e stancante viaggio. Rispetto all'ultimo turno di campionato, appare scontato rivedere dall'inizio in campo De Vrij in difesa (per Ranocchia), Darmian a destra (per Dumfries) e Lautaro in attacco (per Correa). Un cambio possibile anche a centrocampo, dove Vidal, secondo gli spifferi da Appiano Gentile, è al momento in vantaggio su Calhanoglu. Verso la conferma sia Perisic che Dzeko. Nodo da sciogliere in difesa: Bastoni o Dimarco? L'ex Verona scalpita.

---

PROBABILI FORMAZIONI:

SHERIFF TIRASPOL (4-1-4-1): Athanasiadis; Costanza, Arboleda, Dulanto, Cristiano; Addo; Traoré, Kolovos, Thill, Castañeda; Yakhshiboev.

Panchina: Celeadnic, Pascenco, Radeljic, Julien, Ignatov, Plesco, Cojocari, Cojocaru, Corneencov, Bruno, Gliga.

Allenatore: Vernydub.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Nikolov, Kyabou, Yansane.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco; Darmian, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Dzeko, Lautaro.

Panchina: Radu, Ranocchia, Bastoni, D'Ambrosio, Kolarov, Dumfries, Gagliardini, Vecino, Calhanoglu, Sensi, Correa, Sanchez.

Allenatore: Inzaghi.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Eriksen.

ARBITRO: Zwayer.

Assistenti: Foltyn e Achmüller.

Quarto uomo: Jablonski.

Var: Fritz (Osmers).