Altra tappa del tour-de-force per i ragazzi di Luciano Spalletti, che quest'oggi ospitano la Spal a San Siro (si va oltre le 60mila presenze). Match complicato, contro un avversario che fa della corsa e dell'applicazione tattica i suoi punti di forza. Però il treno Champions non può essere perso e allora, nonostante l'incombere del ritorno degli ottavi di Europa League, servirà una squadra seria dal 1' al 90' per avere la meglio degli avversari odierni.

QUI INTER – Spalletti ha più di un problema, viste le defezioni di Vecino (squalificato) e Nainggolan, oltre ovviamente a quella di Icardi. Senza dimenticare che Keita è appena tornato dopo due mesi di assenza e che Perisic, dopo l'affaticamento muscolare di giovedì a Francoforte, non dovrebbe essere rischiato: entrambi dovrebbero iniziare in panchina. Presumibile, inoltre, un turno di riposo almeno in partenza per Skriniar (diffidato e a rischio derby), D'Ambrosio (diffidato pure lui), Asamoah e Borja Valero. Insomma, sarà un turnover più obbligato che voluto quello del tecnico nerazzurro, che può dare una chance a Cedric, Miranda, Dalbert, Gagliardini, Joao Mario e Candreva. Occhio anche a Lautaro Martinez: anche lui con un giallo salterebbe il derby.

QUI SPAL – Anche Semplici non può scegliere in massima libertà, soprattutto sulla corsia di destra dove mancheranno Lazzari (infortunato) e Cionek (squalificato). Scontato il ritorno al 3-5-2 dopo l'esperimento fallito del 4-4-2 contro la Sampdoria. In difesa, Vicari appare in vantaggio su Simic e Regini per completare la linea dei tre. A destra, Dickmann sembra l'uomo più idoneo per giocare a tutta fascia, anche se Valoti è un'alternativa valida. solito dubbio in attacco sull'uomo che andrà ad affiancare Petagna: Antenucci, Paloschi e Floccari in lizza per una maglia. Out anche Murgia, colpito da attacco influenzale.

 

PROBABILI FORMAZIONI:

INTER (4-3-3): Handanovic; Cedric, De Vrij, Miranda, Dalbert; Gagliardini, Brozovic, Joao Mario; Politano, Martinez, Candreva.
Panchina: Padelli, Berni, Skriniar, Ranocchia, D'Ambrosio, Asamoah, Borja Valero, Perisic, Keita Baldé.
Allenatore: Spalletti.
Squalificati: Vecino (1).
Indisponibili: Nainggolan.

SPAL (3-5-2): Viviano; Bonifazi, Vicari, Felipe; Dickmann, Kurtic, Schiattarella, Missiroli, Fares; Petagna, Antenucci.
Panchina: Gomis, Fulignati, Simic, Regini, Costa, Valdifiori, Valoti, Jankovic, Paloschi, Floccari.
Allenatore: Semplici.
Squalificati: Cionek (1).
Indisponibili: Lazzari, Murgia.

ARBITRO: Calvarese.
Assistenti: De Meo e Alassio.
Var: Di Bello (Vuoto).
Quarto uomo: Piccinini. 

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - MATIAS VARGAS, CHE SKILLS IL GIOIELLO DEL VELEZ

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 10 Marzo 2019 alle 08:15 / articolo letto 13245 volte
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni