Come ogni inizio settimana, la dirigenza nerazzurra parla con la stampa. Oggi è il turno del presidente Massimo Moratti, che festeggia il suo 66esimo compleanno. Il regalo potrebbe essere Eden Hazard, soprattutto dopo le dichiarazioni del belga, lusingato dalle parole dello stesso presidente nerazzurro: “Ho letto le dichiarazioni. Di certo lo seguiamo, ma ho l’impressione che più se ne parli e più il costo salga. Di solito il regalo, nel giorno del compleanno, ti viene fatto. Me ne aspetto uno”. Sulla gara di ieri: “Ho visto un’Inter in crescita. Peccato per il momento (dice con ironia). Bene Milito ed Eto’o, una grande stagione per lui. Spero che con loro si possa vincere la Coppa Italia. Non sarà facile. Davanti c’è un grande Palermo”.

Un sms di auguri a Mancini dopo la vittoria in FA Cup di sabato scorso: “Mi ha risposto. Era soddisfatto. Spero per lui che possa essere l’inizio di un ciclo di vittorie. All’Inter iniziò tutto con la Coppa Italia”. Soddisfazione sulla vicenda Gattuso: "Sì, è finita con buon senso da tutte le parti. L'importante in certe situazioni è avere i tempi giusti". Pensiero finale sui conflitti grandi-piccoli in Lega: “Potrebbe anche accadere perché se abbiamo sempre meno soldi da spendere, è chiaro che le prime a rimetterci sono proprio loro".

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 16 Maggio 2011 alle 12:18
Autore: Alberto Casavecchia
Vedi letture
Print