FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

giovanili

Inter Primavera, inizia con una vittoria l’era Chivu: gol da tre punti di Carboni, Atalanta battuta 3-2

SESTO SAN GIOVANNI, ITALY - AUGUST 29: Franco Carboni of FC Internazionale celebrates after scoring during the Primavera 1 match between FC Internazionale U19 and Atalanta U19 at Stadio Breda on August 29, 2021 in Sesto San Giovanni, Italy. (Photo by Mattia Pistoia - Inter/Inter via Getty Images)

Buona la prima del tecnico romeno alla guida dell'Under 19 nerazzurra

Mattia Zangari

Cristian Chivu muove i primi tre passi nel campionato Primavera 1, guidando l'Inter alla vittoria sull'Atalanta nel pazzo pomeriggio del Breda di Sesto San Giovanni. Il primo tempo è un assolo dei padroni di casa che, brivido occorso al 13' a parte, lasciano solo le briciole agli avversari chiudendo in vantaggio 2-0 grazie alle reti di Abiuso e Fabbian. La ripresa è tutta un'altra storia, per due motivi sostanziali: l'ingresso dalla panchina di Omar e il calo di tensione di Zanotti e compagni. Mix esplosivo che porta in 600 secondi, dal 71' all'81', al pareggio dei bergamaschi griffato proprio dal 27 svedese. Che però non ha l'ultima parola nel match di cartello della prima giornata del torneo: è infatti di Carboni, al minuto 86', il punto esclamativo sul punteggio, un inserimento a fari spenti alla fine dell'arcobaleno disegnato da Peschetola concluso con un mancino poderoso al sette per battere Dajcar. (dall'inviato allo stadio Breda)

TABELLINO:

INTER-ATALANTA 3-2

MARCATORI: 35' Abiuso, 36' Fabbian, 25' e 35' st Omar, 41' st Carboni.

INTER: 21 Botis; 2 Zanotti (C), 5 Hoti, 23 Moretti, 6 Carboni; 14 Fabbian (27' st Grygar 25), 16 Cecchini Muller (13' st Peschetola 7), 18 Nunziatini; 9 Jurgens; 22 Abiuso (13' st Casadei 8), 30 Owusu (27' st Fontanarosa 15). A disposizione: 1 Rovida, 12 Basti, 11 Goffi, 13 Matjaz, 19 Silvestro, 24 Andersen, 29 Pelamatti, 34 Sarr. Allenatore: Cristian Chivu.

ATALANTA: 1 Dajcar; 4 Zuccon (17' st Roaldsoy 12), 7 Renault (C), 8 Sidibe (1' st Lozza 39), 9 Rosa (1' st Omar 27), 11 Fisic (1' st Saleh 31), 14 Oliveri, 17 Guerini, 30 Berto, 32 Giovane, 33 Bernasconi. A disposizione: 24 Sassi, 11 Mediero, 15 Hecko, 16 Muhameti, 18 Chiwisa, 28 Regonesi, 31 Saleh, 34 Perez, 36 Stabile. Allenatore: Massimo Brambilla

AMMONITI: Oliveri (18'), Zuccon (5' st), Owusu (14' st), Giovane (15' st), Omar (45' st)

RECUPERO: 0' - 3'

ARBITRO: Michele di Cairano (sez. Ariano Irpino)

ASSISTENTI: Lalomia - Trischitta

----------

RIVIVI IL LIVE DI INTER-ATALANTA PRIMAVERA 3-2: 

16.22 - Non c'è più tempo, cala il sipario al Breda! Inizia con una vittoria l'era di Cristian Chivu sulla panchina dell'Inter Primavera: battuti 3-2 i pari età dell'Atalanta grazie ai gol di Abiuso, Fabbian e Carboni. In mezzo le reti bergamasche della rimonta illusoria realizzate dallo scatenato Omar. 

93' - Casadei prova a congelare il possesso ma finisce per perdere la palla.

92' - Fallo di Peschetola, poi Grygar allontana la palla ma viene graziato dall'arbitro. Intanto urla dalla panchina di Chivu.

90' - Assegnati 3' di recupero.

86' - CARBONI GOL, L'INTER RIMETTE LA TESTA AVANTI! Pallone visionario disegnato dal piede di Peschetola a premiare l'inserimento a fari spenti di Carboni, poi letale davanti a Dajcar. Tiro al volo all'incrocio che infiamma il Breda. 

85' - Crossaccio di Carboni che getta alle ortiche una rara ripartenza dell'Inter.

84' - Cambio per l'Inter: minuti per Goffi, richiamato in panchina Jurgens.

83' - L'Inter non è ai riuscita a ripartire con pericolosità in questa ripresa. Ora il baricentro, complice anche i due gol incassati, è veramente arretrato.

82' - Saleh, sul secondo palo, non riesce a inquadrare la porta di testa. Impresa quasi impossibile.

81' - ARRIVA IL PARI DELL'ATALANTA, ALTRO GOL DI OMAR! L'Inter si scioglie in meno di 10', il 27 è implacabile e converte di testa a rete un ottimo invito dalla destra. 

78' - Jurgens tenta uno scatto generoso per beffare in velocità Berto, che risolve la situazione sfruttando il vantaggio geografico in campo.

76' - Omar cade in area dopo essere finito nel sandwich tra Moretti e Zanotti in area. L'arbitro ordina rimessa dal fondo, non c'è nulla.

74' - Mediero pericoloso! L'Atalanta ora ci crede: il corner dalla sinistra spiove in area, dove sbuca il numero 11 che di testa alza di poco sopra la traversa.

72' - Due cambi per l'Inter: Fontanarosa e Grygar per Owusu e Fabbian.

71' - SI RIAPRE IL MATCH, GOL DELL'ATALANTA! L'Inter ha fatto calare troppo la tensione, ne ha approfittato la Dea con il giocatore più in palla tra gli undici in campo: Omar. Bello il suo tiro scoccato da dentro l'area che ha fulminato Botis. 

69' - Recupero centrocampo di Owusu, la palla finisce tra i piedi di Fabbian che preferisce gestire senza affondare il colpo.

68' - Nel nulla il lancio di Zanotti, che nelle intenzioni voleva servire Jurgens.

65' - Problema muscolare per Renault, che ha accusato una fitta proprio mentre cercava di sgasare sulla fascia sinistra. Il 7 dei bergamaschi non è in grado di proseguire, lo sostituisce Mediero.

65' - Rinvio sbilenco di Botis: rimessa laterale regalata all'Atalanta in zona offensiva.

64' - Dajcar se la cava egregiamente anche con i piedi di fronte al pressing convinto di Jurgens.

62' - Altra sostituzione per l'Atalanta: Roaldsoy al posto di Zuccon.

60' - Anche l'atalantino Giovane finisce nell'elenco dei cattivi di Di Cairano: giallo per lui.

59' - Arriva anche il primo ammonito nelle fila dell'Inter: è Owusu, nella circostanza piuttosto irruento.

58' - Due cambi per Chivu: Cecchini Muller e Abiuso lasciano il posto a Casadei e Peschetola.

57' - Rimpallato il tiro di Owusu da fuori area, al termine di una buona ripartenza veloce.

57' - Chivu, dalla panchina, predica calma ai suoi.

55' - OMAR! E' sempre il 27 in maglia bianca a creare tutte le iniziative atalantine: qui si mette in proprio, attacca l'area di rigore e poi scaglia un destro potente che sibila sopra la traversa.

54' - Zanotti fa buona guardia sulla affondo in area di Zuccon.

53' - L'Inter si difende senza affanni dagli attacchi innocui della Dea. Botis allontana di pugno il cross telefonato di Bernasconi. Sul prosieguo dell'azione arriva un corner per gli ospiti.

50' - Ammonito Zuccon, costretto a ricorrere al fallo dopo essere stato bruciato in velocità da Jurgens.

49' - Omar dà altro altro lavoro da svolgere a Hoti, che lo segue come un ombra anche sulla trequarti e poi appoggia di testa in fallo laterale.

48' - L'Atalanta ha cominciato con un piglio decisamente diverso la ripresa: il primo attacco, il tiro di Giovane da fuori, va contro il muro.

47' - Hoti ha la meglio nel duello fisico con Omar fermandolo appena fuori dall'area di rigore interista.

15.34 - Ripartiti, comincia il secondo tempo di Inter-Atalanta Primavera!

15.33 - Triplo cambio per l'Atalanta: Lozza, Saleh e Omar prendono il posto di Sidibe, Fisic e Rosa.

15.32 - Le due squadre riguadagnano il terreno di gioco.

-------

15.17 - E' un'Inter Primavera travolgente quella che ha chiuso il primo tempo davanti con il doppio vantaggio meritatissimo in tasca nel match d'esordio del campionato 2021-22. La squadra di Chivu segna due gol con Abiuso e Fabbian nello spazio di un minuto, tra 35' e 36', poi crea tanti altri presupposti per arrotondare il punteggio. All'Atalanta, pericolosa in un'unica occasione con Giovane al 13', per ora restano solo le briciole.

45' - Duplice fischio di Di Cairano, finisce qui il primo tempo di Inter-Atalanta Primavera! I padroni di casa vanno negli spogliatoi con il doppio vantaggio firmato Abiuso e Fabbian. 

43' - Chivu chiede il cartellino giallo per Renault, autore di un fallo proprio vicino alla linea laterale, sotto i suoi occhi.

42' - Tre minuti più eventuale recupero prima del duplice fischio. Inter Primavera avanti 2-0 sui pari età dell'Atalanta grazie ai gol di Abiuso e Fabbian.

40' - Prevedibile il tiro di mancino di Abiuso: Dacjar non fa una piega e para in presa alta.

37' - Tutto in un minuto: all'Inter riesce quello che non le era riuscito in 34': segnare. E lo fa per due volte, tramortendo l'Atalanta.

36' - GOL DELL'INTER, ARRIVA SUBITO IL RADDOPPIO CON FABBIAN! Dajcar si supera sul tiro diretto a rete di Jurgens. Palla alzata sulla traversa, in tap-in Fabbian appoggia oltre la linea con un comodo colpo di testa. 

35' - LA SBLOCCA L'INTER, IL PRIMO GOL STAGIONALE E' DI ABIUSO! Implacabile il 22 che sfrutta al meglio un rimpallo favorevole in area e spacca la porta battendo Dajcar. 

34' - Chivu teleguida i suoi dalla panchina, urlando anche qualche 'bravo' qua e là ai suoi. Sta piacendo al tecnico romeno l'approccio alla stagione dei suoi.

32' - L'Atalanta rimette la testa fuori dalla sua metà campo, ma solo per un attimo perché Abiuso recupera palla e avvia un contropiede senza esito.

29' - ALTRO SALVATAGGIO SULLA LINEA! L'Atalanta, alle corde, resta in piedi grazie alla respinta di Oliveri sul colpo di testa a colpo sicuro di Moretti.

28' - CI PROVA HOTI! Decisivo Renault, che anticipa Dajcar sul tentativo aereo del numero 5 interista.

27' - Bernasconi regala il corner all'Inter dopo l'imbucata imprecisa di Owusu.

27' - Moretti commette fallo di sfondamento ai danni di Sidibe.

26' - Abiuso porta a casa un corner, giro dalla bandierina per Owusu.

25' - Non indimenticabile la conclusione di Zuccon dopo aver dialogato con Rosa. La palla scivola in fallo di fondo.

24' - L'arbitro indica il punto di battuta della rimessa dal fondo: non c'è nulla di irregolare nel contatto tra Owusu e Renault nell'area interista.

22' - INCREDIBILE ERRORE DI JURGENS DAVANTI ALLA PORTA! Fa tutto bene il numero nove, che elude anche il ritorno del marcatore diretto, ma poi si scioglie davanti a Dajcar. Che para in due tempi, salvando la palla che dopo la prima deviazione stava rotolando lentamente in porta.

21' - Giovane tampona Nunziatini poco dopo la linea di metà campo: fischio dell'arbitro.

20' - Qualche borbottio per l'ennesimo intervento ruvido nella partita di Carboni, che anche in questo caso schiva il giallo.

19' - Owusu pizzicato in offside sul tocco di Jurgens, la cui intenzione era auto-lanciarsi per andare al tiro. Errore di valutazione del 30 nerazzurro.

18' - Oliveri è il primo ammonito del match: inevitabile la sanzione per l'atalantino, autore di un fallo netto ai danni di Fabbian.

17' - Giovane colpisce Abiuso a centrocampo: l'arbitro ravvisa l'irregolarità.

16' - JURGENS SI DIVORA L'1-0! Bella giocata di Abiuso, che è bravo a isolarsi sulla destra e a calibrare un cross al bacio per l'estone. Impreciso sotto porta di testa.

15' - Nulla da fare per l'Inter! Jurgens sbuca dal nulla in area, riuscendo a pizzicare appena la palla con la punta. Nessun problema per Dajcar.

13' - VICINA AL GOL L'ATALANTA! Giovane taglia bene sul primo palo e schiaccia di testa verso la porta. Botis para in una qualche modo deviando la palla contro il legno. Brivido per i padroni di casa, il primo della partita.

12' - Termina sul muro la punizione dell'Atalanta, che rimane in proiezione offensiva e porta a casa un corner.

11' - Olivieri si procura un calcio di punizione interessante sui 30 metri. Netto lo sgambetto di Cecchini Muller, che prova a discolparsi.

10' - Carboni entra nettamente in ritardo su Giovane: solo fallo per l'arbitro, l'interista ha rischiato qualcosa qui.

8' - Inter minacciosa! E' sempre Carboni a creare scompiglio, la 'vittima' ancora Renault sovrastato fisicamente. Il 6 nerazzurro riesce a insinuarsi fino all'area avversaria, poi scarica verso Owusu che calcio contro il muro bergamasco.

5' - Jurgens commette fallo in attacco ai danni di Guerini che, in precedenza, si era arrangiato con un intervento al limite per fermare l'avversario che sembrava lo stesse beffando. Decisione dubbia.

4' - RISPONDE L'ATALANTA! Giovane si accentra e scarica il tiro verso la porta: Botis non si fida della presa e allunga oltre la traversa. Corner bergamasco.

3' - NUNZIATINI A UN PASSO DAL VANTAGGIO! Il pericolo per gli ospiti arriva ancora da sinistra, questa volta con l'ex Livorno che si inserisce a fari spenti, supera Renault ma si mangia un gol facile a due passi da Dajcar.

2' - CARBONI SUBITO PERICOLOSO! Discesa di pura potenza del numero 6 nerazzurro, che svernicia Renault prima di strozzare la conclusione.

2' - Fallo in attacco di Rosa, si riparte con un calcio di punizione per l'Inter.

1' - E' l'Atalanta in completo bianco da trasferta a muovere il primo pallone del match. L'Inter oggi veste la maglia a squame. 

14.32 - Fischio d'inizio al Breda, comincia in questo momento Inter-Atalanta Primavera!

14.31 - Ora i saluti di rito, poi lancio della monetina per stabilire il primo possesso di palla della gara e l'occupazione delle due metà campo.

14.30 -  Ecco i 22 protagonisti che fanno capolino sul terreno di gioco dello stadio Breda di Sesto San Giovanni.

14.24 - La direzione del match è affidata all'arbitro Michele Di Cairano, assistito da Antonio Lalomia e Giuseppe Trischitta.

14.21 - Prove di tiri in porta per concludere il riscaldamento in casa Inter. Ora squadre negli spogliatoi.

14.20 - Ancora 10 minuti d'attesa e poi sarà tempo di Inter-Atalanta Primavera, restate qui su FcInternews.it per non perdervi la diretta testuale del match!

14.17 - Buona presenza di pubblico al Breda, aperto solo al 50% della sua capienza, per la 'prima' dell'Inter Primavera 2021-22.

14.15 - Solo tre 'superstiti' nell'undici iniziale scelto da Chivu per questo debutto rispetto a quello della scorsa stagione: resistono tra i titolari capitan Zanotti, Andrea Moretti e Andi Hoti, tre quarti di difesa.

14.10 - Operazioni di warm up in corso sul terreno di gioco del Breda: i titolari dell'Inter, al momento, sono impegnati in una serie di scambi veloci.

14.05 - Quattro vittorie, un pari e un ko: questo il bilancio nella pre-season dell'Under 19 interista. Inaugurata dal netto 6-0 al Freienfeld 6-0 (2 Jurgens, 2 Cappadonna, 1 Abiuso, 1 Magazzù); poi è arrivato il 3-1 al Natz (2 Fabbian, 1 Jurgens), l'1-1 con la Virtus CiseranoBergamo, quindi le affermazioni con Pavia (4-1, Carboni, Jurgens, A. Moretti, Abiuso) e Sassuolo (3-1, Jurgens, Cappadonna, Peschetola). Infine, mercoledì scorso, lo stop contro il Varese.

14.00 - In questa stagione si ricomincia da capo, letteralmente. Come ha sottolineato Chivu nella sua prima intervista da tecnico dell'Inter Under 19: "Io parto sempre da zero, ogni anno bisogna farlo. Voglio portare qualcosa di nuovo, l'obiettivo è questo. Faccio finta di non conoscere alcuni giocatori anche se ci ho lavorato in questi anni. Bisogna responsabilizzarli, non sono più ragazzini, sono maggiorenni e hanno degli obiettivi da raggiungere. Abbiamo sempre cercato di trasmettere la cultura del lavoro qui all'Inter. A me piace insegnare calcio perché vengo da realtà che mi hanno permesso di crescere anche da adulto, a partire dall'Ajax. Cerco sempre di trasmettere qualcosa, ogni giorno devi avere un obiettivo, altrimenti diventa tutto una routine".

13.55 - Chivu schiera i suoi con il 4-3-1-2, modulo nel quale Jurgens agisce da suggeritore dietro la coppia d'attacco Owusu-Abiuso. In mezzo al campo, Cecchini Muller giostra le operazioni con Nunziatini e Fabbian ai suoli lati; in difesa, davanti a Botis, si dispone la linea a 4 con capitan Zanotti, Hoti e Andrea Moretti e Carboni.

Benvenuti nell'era di Cristian Chivu. Dopo un cursus honorum che lo ha visto allenare le Under 14, 17 e 18 nerazzurre, il tecnico romeno oggi comincia ufficialmente l'incarico di guida tecnica della Primavera, raccogliendo l'eredità di Armando Madonna. L'avversario è subito di quelli tosti: l'Atalanta vicecampione d'Italia di Massimo Brambilla, che nella passata stagione si è arresa solo in finale al sorprendente Empoli di Buscè, già giustiziere dei nerazzurrini nel turno precedente. Si riparte da lì, con i milanesi che vogliono continuare a essere protagonisti nel campionato di categoria, magari tornando a vincere quello scudetto che manca dal 2017-18. Appassionati di calcio giovanile, benvenuti a Inter-Atalanta Primavera!

13.50 - LE FORMAZIONI UFFICICALI: 

INTER: 21 Botis; 2 Zanotti (C), 5 Hoti, 23 Moretti, 6 Carboni; 14 Fabbian, 16 Cecchini Muller, 18 Nunziatini; 9 Jurgens; 22 Abiuso, 30 Owusu

A disposizione: 1 Rovida, 12 Basti, 7 Peschetola, 8 Casadei, 11 Goffi, 13 Matjaz, 15 Fontanarosa, 19 Silvestro, 24 Andersen, 25 Grygar, 29 Pelamatti, 34 Sarr

Allenatore: Cristian Chivu

ATALANTA: 1 Dajcar; 4 Zuccon, 7 Renault (C), 8 Sidibe, 9 Rosa, 11 Fisic, 14 Oliveri, 17 Guerini, 30 Berto, 32 Giovane, 33 Bernasconi

A disposizione: 24 Sassi, 11 Mediero, 12 Roaldsoy, 15 Hecko, 16 Muhameti, 18 Chiwisa, 27 Omar, 28 Regonesi, 31 Saleh, 34 Perez, 36 Stabile, 39 Lozza

Allenatore: Massimo Brambilla

Arbitro: Michele di Cairano (sez. Ariano Irpino)

Assistenti: Lalomia - Trischitta

tutte le notizie di