Nel futuro di Valentino Lazaro potrebbe esserci un club di prima fascia "che giocherà la Champions League il prossimo anno". È quanto svelato da Max Hagmayr, l'agente dell'esterno austriaco di proprietà dell'Inter, intervenuto in esclusiva ai microfoni di Sempreinter.com. "Siamo in trattative con un club che giocherà la Champions League il prossimo anno. Non vorrei aggiungere nient'altro sul club in questione né sul campionato in cui gioca. Ciò che posso dire ora è che speriamo di concludere presto questi colloqui. La stagione che verrà sarà molto importante, ci saranno gli Europei in estate, quindi conta molto il fatto che lui giochi con regolarità. Non voglio dire nulla sulla formula, se si tratta di un trasferimento a titolo definitivo o di un prestito, finché tutto non sarà concluso".

L'Inter però rimane un traguardo a cui tornare ad ambire. "Lazaro ha l'Inter nel cuore. Si tratta di un grande club - ha spiegato Hagmayr -, uno fra i migliori al mondo, con un allenatore fantastico. Quando è stato preso dall'Inter era infortunato e si è ripreso solo 10 giorni prima dell'inizio della stagione. È stato difficile per lui competere per un posto da titolare, dati l'infortunio e i tempi di recupero. Posso dire che continua a tenere l'Inter in grande considerazione e anche Conte che come tecnico è un top". A gennaio scorso il passaggio in Premier League. "Volevamo andare a Newcastle così che lui potesse avere più minuti di gioco. Era davvero felice di andare al Newcastle, però non ha ottenuto il minutaggio che ci aspettavamo. Siamo rimasti delusi da quanto accaduto al Newcastle, dato che lui aveva iniziato bene subito dopo l'arrivo. Poi, alla ripresa dopo l'interruzione per l'emergenza Covid-19, qualcosa è cambiato. Valentino non sa cosa, ma non ha più giocato quanto si aspettava. Forse perché era un giocatore in prestito ed il Newcastle ha preferito far giocare calciatori di sua proprietà. Adesso siamo concentrati sulla prossima stagione. La cosa più importante è che Lazaro giochi con regolarità".

VIDEO - GODIN-CONTE, SIPARIETTO IN CONFERENZA: "DIEGO, FATTI 'STA BIRRA". MA C'E' L'INGHIPPO...

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 11:34
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
Vedi letture
Print