"Telefono caldo oggi? Come tutti i giorni, si fanno tante chiacchiere ma poi di affari non se ne fanno tanti: noi siamo comunque fiduciosi e tranquilli". Dopo l'amichevole in famiglia di Villar Perosa tra Juve A e Juve B, Fabio Paratici, direttore sportivo bianconero, parla a Sky Sport della situazione di mercato in standy del club torinese.

Il dirigente juventino, poi, si concentra sul nome più chiacchierato della rosa, Paulo Dybala: "E' uguale agli altri giocatori, lui è un grande della Juve: è il nostro 10. Chiaro che ci sono discorsi per lui come per altri. E' una cosa in divenire, ne parleremo con lui".

Il discorso, quindi, corre inevitabilmente a Icardi, obiettivo sensibile della Juve in caso di cessioni pesanti in attacco: "Intanto è un giocatore dell'Inter, quindi noi parliamo dei nostri che sono grandi attaccanti - spiega Paratici -. Abbiamo un bomber come Higuain, poi ci sono Mandzukic, Dybala e Cristiano. Non parlerei degli altri, siamo contenti dei nostri". 

La chiosa è dedicata a Sarri e Conte: "Sono due grandi professionisti, non mi sorpende che uno sia all'Inter e che l'altro sia con noi". 

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 14 Agosto 2019 alle 18:32
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print