FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

in primo piano

GdS – Sanchez, si muovono Valencia, Betis e Rayo. Ma c’è l’ostacolo Inter

KYIV, UKRAINE - SEPTEMBER 27: Alexis Sanchez of FC Internazionale walks on the pitch at the NSC Olimpiyskiy Stadium on September 27, 2021 in Kyiv, Ukraine. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Si aprono scenari inesplorati per il cileno dopo lo sfogo social post Sassuolo-Inter

Mattia Zangari

Lo sfogo social a caldo dopo Sassuolo-Inter potrebbe aprire scenari di mercato altrimenti inesplorati per Alexis Sanchez, stando alla Gazzetta dello Sport. Nonostante manchino ancora tre mesi scarsi alla riapertura della sessione invernale, l’occasione di anticipare i tempi e l’eventuale concorrenza stuzzica in particolar modo tre società di Liga: Valencia, Betis e Rayo. A loro potrebbe aggiungersi il Siviglia, che aveva già preso timidamente contatti con l'entourage del cileno la scorsa primavera, oltre all'Olympique Marsiglia, guidato dal suo ex mentore Jorge Sampaoli. Il nome del Niño Maravilla, infine, ha anche acceso la fantasia e i sogni dei tifosi di Colo Colo e River Plate, ma l’opzione sudamericana (a cui andrebbero aggiunti Flamengo e Palmeiras) pare difficilmente percorribile: l’obiettivo dell'ex United e Barcellona è quello di restare in Europa almeno per altre due stagioni, fino ai 34 anni.

Sì, ma dove? Dipende dall'Inter, con la quale sembra molto difficile imbastire una trattativa perché al momento nessuno sembra disposto a investire soldi per comprare il cartellino del giocatore. "In parole povere, chi è interessato a Sanchez attende la prima mossa dei nerazzurri, nella speranza che si arrivi a una risoluzione consensuale. Ai nerazzurri logicamente non dispiacerebbe risparmiare i circa 10,5 milioni netti che percepirebbe il cileno in caso di permanenza fino al termine del contratto (giugno 2023), ma - in caso di risoluzione contrattuale - bisognerà affrontare anche la questione buonuscita", chiosa la rosea.

tutte le notizie di