FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

in primo piano

GdS – Kostic il post-Perisic: l’Inter accelera. Viva l’idea Bensebaini

FREIBURG IM BREISGAU, GERMANY - NOVEMBER 21: Filip Kostic of Frankfurt controls the ball during the Bundesliga match between Sport-Club Freiburg and Eintracht Frankfurt at SC-Stadion on November 21, 2021 in Freiburg im Breisgau, Germany. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

La Gazzetta dello Sport spiega lo scenario di mercato nerazzurro per la fascia sinistra

Alessandro Cavasinni

La Gazzetta dello Sport conferma anche oggi la possibilità concreta di vedere Perisic lasciare l'Inter a fine contratto nella prossima estate. Ma il club nerazzurro si sarebbe già portato avanti per il sostituto del croato: Filip Kostic. L'esterno serbo, 29 anni, ha il contratto in scadenza nel 2023 con l'Eintracht di Francoforte e l'Inter ha messo in conto di arrivare fino a 10 milioni per portarlo a Milano, garantendogli un contratto di 3 anni a 2,5 milioni più bonus a stagione. Indizio ulteriore della vicinanza tra le parti anche il passaggio recente del giocatore alla scuderia dell'agente Lucci, un oche ha ottimi rapporti con Marotta e Ausilio.

"Nella stessa giornata in cui in Serie A Perisic ha segnato di testa contro il Napoli, Kostic ha usato il mancino contro il Friburgo: una punizione con il veleno battuta da destra è finita direttamente in buca - racconta la rosea -. Strana simbologia: sono andati in gol a poche ore di distanza, il presente e (forse) il futuro della fascia nerazzurra. Tra l’altro, il serbo d’estate aveva toccato con un dito la Lazio e, se adesso non fa cross per Immobile, è solo per colpa dei dispetti dell’Eintracht: a 4 giorni dalla fine del mercato, i tedeschi chiedevano 10 più 3 di bonus, mentre Lotito si era spinto fino a 10 più 2. Aveva pure spedito l’offerta ufficiale e formale, ma da Francoforte avevano passato una mail volutamente sbagliata per prendere tempo. Da allora l’Eintracht si è rassegnato e l’Inter sta costruendo un’autostrada verso il serbo multiuso, abile a recitare su più copioni". Resta viva l'alternativa che porta sempre in Bundesliga: piace Ramy Bensebaini, 25enne algerino del Borussia Mönchengladbach, anche lui in scadenza nel 2023. Il suo cartellino, però, costa molto di più.

tutte le notizie di