FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

esclusive

FcIN – Porta nerazzurra, proposto Strakosha a zero. Le idee della dirigenza

ROME, ITALY - AUGUST 28:  SS lazio goalkeeper Thomas Strakosha greets the fans before the Serie A match between SS Lazio and Spezia Calcio at Stadio Olimpico on August 28, 2021 in Rome, Italy.  (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Il portiere albanese non convince, la priorità resta Onana. Handanovic potrebbe restare come vice se offrisse garanzie

Redazione FcInterNews

"André Onana è un portiere interessante, ma non dimentichiamo che abbiamo un signor portiere e ce lo teniamo stretto". Prima di Inter-Atalanta, Beppe Marotta ha messo così in stand-by le voci su un possibile arrivo del portiere camerunese in nerazzurro la prossima stagione. Nessuna smentita, piuttosto la volontà di spostare il mirino da Samir Handanovic, ristabilendo il suo ruolo in primo piano nell'Inter di oggi. Ma che ne sarà della porta nerazzurra della prossima stagione? Ad oggi l'estremo difensore dell'Ajax è il favorito principale a raccogliere l'eredità dello sloveno, che nel 2022 festeggerà le 38 primavere e il 30 giugno vedrà concludersi il suo contratto. Nulla di firmato con l'agente Albert Botines, ma un'intesa verbale che ad oggi, in assenza di alternative di pari valore, vale molto.

Per il capitano però le porte del cancello del Suning Training Centre potrebbero non chiudersi dal 1° luglio. In questa stagione la dirigenza continuerà a valutarlo per capire se potrà fare da vice al nuovo arrivato oppure sarà meglio per lui cercare un'alternativa altrove o appendere i guanti al chiodo per iniziare una nuova carriera. Nessuna preclusione al prolungamento di un altro anno dell'accordo, ma solo nel ruolo di uomo spogliatoio e alternativa di lusso per Simone Inzaghi. In caso contrario, l'Inter potrebbe valutare anche l'arrivo di un secondo portiere a meno di non confermare Ionut Radu come numero dodici.

In tal senso, ai nerazzurri è stato recentemente proposto Thomas Strakosha, nazionale albanese anche lui in scadenza di contratto a giugno con la Lazio. L'allenatore piacentino lo conosce bene avendolo allenato negli ultimi 5 anni, preferendogli però negli ultimi mesi a Roma il più esperto e affidabile Pepe Reina. Forse, nonostante a 26 anni possa rappresentare ancora un buon investimento, anche per questo dall'Inter è arrivata una risposta fredda, sostenendo che al momento Strakosha non sia una priorità di mercato. La prima scelta è infatti Onana, ma bisognerà ancora pazientare prima di avere certezze sulla porta nerazzurra della prossima stagione.

tutte le notizie di