FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

esclusive

FcIN – Domani uno scout dell’Inter a Bergamo: occhi su Atalanta e Raspadori

FLORENCE, ITALY - JUNE 08: Giacomo Raspadori of Italy in action during a Italy training session at Centro Tecnico Federale di Coverciano on June 08, 2021 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Oltre a monitorare gli avversari di sabato prossimo, l'Inter vuole tenere d'occhio i progressi dell'attaccante per essere certa di poter investire su di lui

Redazione FcInterNews

Mentre l'Inter domani sera sarà impegnata sul difficile campo della Fiorentina, alla stessa ora uno scout nerazzurro sarà sugli spalti del Gewiss Stadium per assistere ad Atalanta-Sassuolo, con un doppio compito: valutare lo stato di salute dei bergamaschi, avversari dell'Inter al Meazza quattro giorni dopo e tenere d'occhio la prestazione di Giacomo Raspadori, sempre che Alessio Dionisi lo schieri.

Non è un mistero infatti che in Viale della Liberazione abbiano cerchiato in rosso il nome dell'attaccante classe 2000 di Bentivoglio, Campione d'Europa con la Nazionale italiana pur con un ruolo marginale e candidato a diventare, nel futuro prossimo, uno dei punti fermi degli azzurri. L'Inter per la prossima stagione ha in mente un colpo nel reparto offensivo e Beppe Marotta, storicamente, ama puntare sui giovani italiani, per creare un blocco futuribile, un'identità ben precisa che possa resistere alle difficoltà nel corso della una stagione. Un blocco italiano a cui aggiungere stranieri anch'essi giovani e di valore, che diano ampie garanzie. Inoltre, Raspadori è anche tifoso interista, come i vari Nicolò Barella, Alessandro Bastoni, Federico Dimarco, giocatori che vedono il nerazzurro come punto di arrivo, come sogno realizzato e anche di fronte ad altre opportunità professionali cercherebbero di rimanere nella loro squadra del cuore.

Ovviamente, la dirigenza nerazzurra continuerà a monitorare la crescita del 21enne di Bentivoglio per capire se a giugno sarà pronto per diventare l'attaccante dell'Inter e valere un investimento che molto probabilmente sarà alto, visto che il Sassuolo lo considera un giocatore già importante oggi e lo valuta di conseguenza. Servirà dunque un esborso economico importante e l'Inter vuole essere sicura che Raspadori sia all'altezza dell'onere di indossare quella maglia con tutto il suo peso. Per questo nei prossimi mesi sarà sotto la lente d'ingrandimento degli scout nerazzurri.

tutte le notizie di