FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

in primo piano

Dumfries: “De Vrij mi ha detto che l’Inter è un club fantastico. Psv, una cosa mi brucia”

Dumfries: “De Vrij mi ha detto che l’Inter è un club fantastico. Psv, una cosa mi brucia”

Il neo interista in un'intervista alla tv ufficiale del club olandese: "Ho visto San Siro in Champions, ho vissuto l'atmosfera migliore"

Christian Liotta

Dopo l'ufficialità del suo passaggio all'Inter, il canale ufficiale del Psv Eindhoven propone l'ultima intervista da proprio giocatore a Denzel Dumfries, nel corso della quale l'esterno olandese fa una sorta di riassunto della sua esperienza con la maglia delle Lampadine. A suo dire molto positiva, ma con un grande cruccio: "Il Psv è un club di famiglia. Mi è entrato nel cuore. Sono stato accolto in modo fantastico qui e mi sono divertito moltissimo, anche se non abbiamo vinto alcun titolo. Questo è qualcosa che rode molto e che continuerà a bruciarmi. Sono venuto al Psv per vincere trofei e non ci sono riuscito in tre anni. E questa cosa non possiamo più cambiarla, anche se vedere i miei compagni vincere la Supercoppa d'Olanda è stato fantastico. È dura, ma lo guardo indietro positivamente a questa esperienza. E niente può competere con i legami personali che ho costruito".

Dumfries lascia il club del quale è stato capitano, con le responsabilità che questo ruolo comporta: "Ho dovuto parlare direttamente coi dirigenti, specialmente durante la crisi Covid e il problema degli ingaggi da percepire. Non erano conversazioni facili, ma mi hanno permesso di conoscere meglio i miei compagni di squadra. Alcuni giocatori possono prendersela se fai il cattivo, con altri devi lavorarci. In questo senso, ho imparato molto". Adesso, la grande sfida Inter: "Una squadra che gioca in Champions League ed è diventata campione d'Italia la scorsa stagione. Tutti conoscono il club. È un club con una grande base di tifosi e appassionati in tutto il mondo. Adesso le cose vanno di corsa, ma ci sarà un momento in cui mi renderò conto che è un bel passo, soprattutto quando guardo da dove vengo. Il sistema a cinque difensori che usano mi si addice. Ho parlato molto con Stefan de Vrij quando eravamo con la Nazionale olandese e ha anche detto che è un club fantastico. Quando abbiamo giocato a San Siro in Champions League ho pensato: 'Wow!' Di tutte le partite del girone che abbiamo giocato allora, lì c'era l'atmosfera migliore, nonostante avessimo giocato al Camp Nou e a Wembley".

 

tutte le notizie di