"Io all'Inter? Se ne parla da tempo, ma sono solamente voci. Anzi, chiacchiere. Non c’è stato alcun contatto con la società e con lo stesso Marotta, mi creda”. Lo dice Antonio Conte, intercettato anche dalla Gazzetta dello Sport ieri sera, con l'ex ct presente a Bergamo per Atalanta-Juventus.

Stesso discorso per Roma e Manchester United?
"In questa stagione non mi vedrete da nessuna parte. Per tutto il resto, vedremo più avanti".

Le offerte, però, sono parecchie. 
"Valuterò con calma, senza fretta. Accetterò la proposta che mi darà più gioia".

Serie A o estero: preferenze? 
"Non saprei, non chiudo a nulla".

Non è da tutti rifiutare il Real Madrid.
"C’è stata la possibilità di andare, ma non amo subentrare. Preferisco lavorare da inizio stagione. Inoltre, in quel momento, il Real era una ‘patata bollente’. Meglio di no...".

Nazionale: giusto essere fiduciosi?
"Assolutamente sì, il progetto di Mancini va avanti. E per tradizione, l’Italia deve essere al top del calcio mondiale".

 

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 31 Gennaio 2019 alle 09:41 / Fonte: Gazzetta.it
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print