"Non dimenticherò mai le emozioni del mio primo gol da professionista: era una partita della nazionale Under-20 e giocavamo contro il Senegal. Eravamo fuori casa e, poiché quella squadra era piena di grandi giocatori, mi stavo inserendo ancora tra i titolari. Quel giorno ho giocato dal primo minuto, il mister mi ha dato fiducia e ho segnato con un controbalzo, raccogliendo un cross da destra. Proprio un bel tiro". Lo ricorda Kwadwo Asamoah, intervistato per il Matchday Programme di oggi.

"Tra i miei giocatori preferiti c'è senza dubbio Adriano. Tirava certe botte… - ricorda l'esterno ghanese -. L'Inter è una grande squadra, una grande società. A livello personale mi ha cambiato e sono davvero molto contento".

Puoi leggere tutta l'intervista all'interno del matchday programme: CLICCA QUI

VIDEO - GABIGOL TRASCINA ANCORA IL FLAMENGO: GOL E SPOGLIARELLO SFRENATO, È FINALE

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 7 Aprile 2019 alle 10:15 / Fonte: Matchday Programme
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture