(ANSA) - NAPOLI, 04 SET - "Il Covid ci fa viaggiare con una perdita di 150 milioni di euro. Ora l'obiettivo è la sopravvivenza, in un contesto di stupidità, con un campionato falsato, poi quando il campionato tornerà serio ne riparleremo e faremo progetti e parleremo degli obiettivi. Non sappiamo neanche se sarà un campionato normale o con i playoff. Non possiamo fare programmi". Così il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis in una conferenza stampa a Castel di Sangro. Il patron azzurro continua a premere per l'apertura degli stadi al pubblico, pensando alla metà della capienza: "Federazione e Lega - ha detto - non possono nulla di fronte al comitato tecnico-scientifico, ma i governatori delle regioni illuminati possono decidere in autonomia, ora c'è il momento delicato delle elezioni. Speriamo al rientro alla seconda si possa aprire il 50% dello stadio". (ANSA).

Sezione: Il resto della A / Data: Ven 04 settembre 2020 alle 18:49 / Fonte: ANSA
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print