FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

il resto della a

Juventus, Allegri: “Giusto soffrire. Non dobbiamo guardare la classifica”

LA SPEZIA, ITALY - SEPTEMBER 22: Massimiliano Allegri manager of Juventus looks on during the Serie A match between Spezia Calcio v Juventus at Stadio Alberto Picco on September 22, 2021 in La Spezia, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

"Dobbiamo uscire dalla comfort zone, il calcio è fatto di sofferenza e fatica", ha assicurato Allegri

Redazione FcInterNews

"Meno male che abbiamo vinto una partita di sofferenza". Esordisce così ai microfoni di DAZN il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri dopo la vittoria sofferta ottenuta oggi sul campo dello Spezia. "Aaltrimenti avremmo pensato di non aver più bisogno di niente. Siamo stati anche un pizzico fortunati per quella palla rimasta sulla linea, ma ci sono da migliorare tante cose. Nelle scelte sull'ultimo passaggio e sui tiri in porta bisogna fare assolutamente bene. Abbiamo perso due palle in uscita, siamo usciti leggeri, ma loro hanno messo la palla all'incrocio sul primo gol Si vede che doveva andare così".

Quanto è complicato gestire questo momento?

"Solo oggi abbiamo rischiato di prendere il terzo gol, nelle altre partite no. Non abbiamo concesso tante occasioni nelle altre gare. Abbiamo giocatori tecnici ed esigo più attenzione quando abbiamo palla al piede. A livello difensivo abbiamo rischiato un paio di volte a campo aperto".

Oggi è meno arrabbiato.

"Non posso martellarli ogni giorno. Oggi abbiamo vinto una partita importante, soffrendo ed è giusto. Dobbiamo uscire dalla comfort zone, il calcio è fatto di sofferenza e fatica. Non dobbiamo guardare la classifica. Cerchiamo di mettere accanto a questa anche la prima vittoria in casa contro la Sampdoria. Ci sono giocatori che hanno qualità importanti e che devono migliorare. McKennie ad esempio avrebbe dovuto fare almeno quattro gol e quelle occasioni fanno la differenza".

tutte le notizie di