FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

il resto della a

Chiellini: “Ho pensato al ritiro, Conte importante. Ibra? Amato e odiato”

MILAN, ITALY - OCTOBER 24:  Edin Dzeko of FC Internazionale competes for the ball with Giorgio Chiellini of Juventus during the Serie A match between FC Internazionale and Juventus at Stadio Giuseppe Meazza on October 24, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

L'intervista del capitano della Juventus a Dazn

Raffaele Caruso

"Ho pensato al ritiro, ma sono stati gli Europei a tenermi in piedi e a darmi la voglia di esserci a tutti i costi". Esordisce così Giorgio Chiellini, capitano e difensore della Juventus, nell'intervista rilasciata ai microfoni di DAZN.

"Allegri e Conte sono stati i due allenatori più importanti della mia carriera. Da loro ho imparato a essere vincente, a superare gli ostacoli attraverso l'etica del lavoro e ad affrontare le sfide anche con un pizzico di leggerezza - ha aggiunto -. Max è una certezza per i prossimi anni della Juve. Ronaldo? Avevo percepito che potesse andar via, sarebbe stato meglio se lo avesse fatto prima perché facendolo il 28 agosto ci ha creato uno shock. Però sono onorato di aver vissuto questi anni con lui: è un alieno, resterà nella storia come Maradona e Pelé. Ibra? L'ho amato, odiato e combattuto perché ce le siamo sempre date di santa ragione".

tutte le notizie di