FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

il resto della a

Allegri: “Non so chi verrà a Roma. Siamo indietro, poche chiacchiere”

Allegri: “Non so chi verrà a Roma. Siamo indietro, poche chiacchiere”

Le parole dell'allenatore bianconero in conferenza: "Da valutare Ramsey e Dybala, Bernardeschi fuori 15-20 giorni"

Alessandro Cavasinni

Alla vigilia di Lazio-Juventus, Massimiliano Allegri parla in conferenza stampa. Ecco le dichiarazioni dell'allenatore bianconero.

Come ha ritrovato la squadra?

"I dati dicono che Lazio e Juventus negli ultimi dieci anni si son divise i trofei, a parte una volta il Milan la Supercoppa, il Napoli e l’Inter. Bella sfida, due squadre che stanno galleggiando ai margini del quarto posto. Sarà una partita difficile. Dei giocatori ho visto solo gli europei perché i sudamericani sono arrivati un po’ in ritardo, vediamo oggi chi avrò a disposizione. Non so neanche chi verrà a Roma, poi dopo, quando li vedrò, valuterò chi sarà in condizione".

Dybala ci sarà?

"Oggi Dybala proverà a fare allenamento, ieri non ha fatto niente. Lui ha voglia di esserci, però il polpaccio, anche se non ha niente, può essere pericoloso"5.

Momento decisivo della stagione?

"In questo momento qui bisogna solo fare e non pensare. Siamo indietro in classifica, le chiacchiere non servono assolutamente a niente. Dobbiamo solo pensare a fare per cercare piano piano di migliorare nella fase offensiva e difensiva, oltre che in classifica. Fortunatamente col Chelsea ci giocheremo solo il primo posto perché siamo già qualificati".

Sarri ha detto che la squadra non è allenabile…

"Maurizio è un ottimo allenatore, lo dimostrano i risultati che ha ottenuto e qua ha vinto uno scudetto. Sul fatto che non sia allenabile dovete domandarlo a lui, l’ha detto lui e non io. Per me le squadre sono tutte allenabili, dipende poi dai giocatori che hai se farlo in un modo o in un altro. Non sono parole mie, non so come rispondere. Poi rispetto a due anni fa la squadra è cambiata, ci sono tanti giocatori diversi".

Ramsey può essere titolare domani?

"Dovrò valutare perché ieri ha avuto un risentimento al flessore. Oggi valuteremo se sarà a disposizione".

Come si spiega la differenza di rendimento di Rabiot e Ramsey fra nazionale e club? Come sostituirà Bernardeschi?

"Rabiot prima del Covid ha fatto buone prestazioni, poi ha avuto bisogno di un attimo per recuperare. Ramsey ha avuto dei problemi fisici qui. Bernardeschi per 15-20 giorni non l'avremo. Sta facendo bene, speriamo che quando rientri sia nelle stesse condizioni di quando l'abbiamo lasciato".

(Fonte: TMW)

tutte le notizie di