FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

giovanili

Youth League, l’Inter vola in testa con Casadei: Shakhtar ko, Chivu centra la prima vittoria europea

KHARKOV, UKRAINE - SEPTEMBER 28: Cesare Casadei of FC Internazionale celebrates with teammates after scoring his team's first goal during the UEFA Youth League match between Shakhtar Donetsk U19 and Inter U19 at Stadion NTK im. B. M. Bannikova on September 28, 2021 in Kharkov, Ukraine. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

L'Under 19 nerazzurra sale a quota 4 punti in classifica, in attesa del match tra Real Madrid e Sheriff

Mattia Zangari

In testa, con la testa. L'Inter Primavera vola al primo posto del girone D di Youth League salendo in quota con Cesare Casadei, ancora una volta letale nel gioco aereo. Questa volta la vittima è lo Shakhtar, che cade 1-0 al Training Complex Bannikov per la prima volta in stagione dopo dieci vittorie consecutive. Un dato che da solo racconta la dimensione dell'impresa dei ragazzi di Cristian Chivu.

RIVIVI IL LIVE DI SHAKHTAR-INTER 0-1

94' - Non c'è più tempo, cala il sipario al 'Training complex Bannikov' di Kiev! L'Inter Primavera supera 1-0 lo Shakhtar grazie al gol di Cesare Casadei e vola in testa alla classifica del girone D di Youth League a quota 4 punti. Prima vittoria europea per Chivu, che trova subito il riscatto a 4 giorni dal ko con la Juve in campionato.

93' - Hlushchenko commette fallo su Fabbian: calcio di punizione che è ossigeno puro per l'Inter.

90' - Assegnati 4' di recupero, si andrà avanti almeno fino al 94'.

89' - Giro dalla bandierina per l'Inter, che ora può giocare col cronometro.

86' - Forze fresche anche in casa Inter: cammeo per Cecchini Muller e Bonavita, rifiatano Owusu e Peschetola.

85' - Altro cambio per Ratulutra: fuori Veklenko, dentro Pushkarov.

83' - Pohorilyi e Bako prendono il posto di Losenko e Honcharuk.

82' - Zanotti! Si fa vedere il terzino destro di Chivu, la cui conclusione viene bloccata dalla difesa ucraina.

80' - Anche Peschetola finisce nell'elenco dei cattivi: cartellino giallo per il 10 interista.

79' - L'Inter torna a rendersi pericolosa! Moretti non inquadra lo specchio dopo il tiro dalla bandierina di Peschetola.

75' - Un quarto d'ora più recupero al triplice fischio, resiste l'1-0 del primo tempo firmato Casadei.

74' - Chivu ritocca la difesa: richiamato in panchina Fontanarosa, ammonito, dentro Matjaz.

68' - Risultato ancora in bilico, lo Shakhtar ci crede e va alla caccia del pari con Honcharuk: palla fuori.

66' - Chivu chiama la doppia sostituzione: Iliev e Fabbian prendono il posto di Abiuso e Nunziatini.

64' - Il conto degli ammoniti va sul 3-1: giallo a Hlushcenko.

62' - Primo cambio per lo Shakhtar: finisce la partita di Siheiev, inizia quella di Rosputko.

58' - Terzo ammonito nelle fila dell'Inter: sanzionato il capitano Sangalli.

57' - Attacca ancora l'Inter, Owusu fermato fallosamente da Kozik.

55' - L'Inter torna minacciosa dalle parti di Tvardovskyi, che dice no ad Abiuso.

53' - Pochi sussulti in questo avvio di ripresa. Ora gioco fermo, Losenko è finito nella trappola del fuorigioco interista.

47' - L'arbitro sventola un cartellino giallo all'indirizzo di Carboni, colpevole di aver commesso un fallo ai danni di Hulko. E' il secondo interista sanzionato dopo Fontanarosa.

13.04 - Ripartiti, comincia il secondo tempo di Shakhtar-Inter!

--------

47' - Duplice fischio di Juri Frischer, finisce qui il primo tempo di Shakhtar-Inter! Nerazzurri avanti 1-0 sugli ucraini: fin qui decide il gol del solito Casadei al 31'. Risultato che poteva essere arrotondato prima dell'assegnazione del recupero, ma lo stesso centrocampista ravennate è stato fermato dal palo. 

45' - Assegnati 2' di recupero.

45' - PALO DI CASADEI! Carboni sfonda ancora sulla sinistra, poi crossa in area, dove - dopo una serie di rimpalli - il numero 10 nerazzurro scuote il montante.

43' - Hlushcenko commette un'irregolarità su Zanotti, calcio di punizione in favore dell'Inter.

38' - Rovida c'è, anche sul secondo tentativo degli ucraini: ci ha provato Losenko direttamente su punizione.

35' - Lo Shakhtar prova a reagire con Siheiev, ma la sua conclusione viene bloccata.

32' - E' il terzo gol stagionale per il 2003 Casadei, già a segno due volte con il Bologna. Il secondo in Europa dopo quello già menzionato in precedenza al Rennes. Tutti rigorosamente di testa.

31' - CASADEI LA SBLOCCA, INTER IN VANTAGGIO! Carboni lascia sul posto un avversario vicino alla bandierina del corner, poi pennella un cross in mezzo sul quale si avventa in tuffo il centrocampista ravennate. Colpo di testa vincente, Tvardovskyi battuto.  

24' - Nulla di fatto: il calcio d'angolo di Peschetola non produce i dividendi sperati per gli ospiti, fermati dalla bandierina alzata dal guardalinee. Carboni pescato oltre la linea difensiva ucraina.

23' - Spinge l'Inter, che ora beneficerà di un corner.

20' - Botta e risposta a Kiev, anche l'Inter si rende pericolosa: Abiuso sollecita Tvardovskyi.

20' -  Rovida chiamato all'intervento da Losanenko: primo squillo dello Shakhtar, corner. Si incarica della battuta proprio il 6 degli arancioneri: alla fine la palla giunge a Kozik che calcia ma non trova la porta.

19' - Il nome di Fontanarosa finisce sul taccuino dell'arbitro come primo ammonito del match: punito un suo fallo su Kapinus.

15' - Scocca il quarto d'ora a Kiev: risultato ancora inchiodato sullo 0-0 tra Shakhtar e Inter Primavera.

6' - Gioco spezzettato in questo avvio: altro fischio di Frischer che segnala un intervento falloso di Carboni su Kapinus.

3' - Calcio di punizione per l'Inter: scorrettezza di Kapinus ai danni di Owusu.

2' - Abiuso pizzicato in offside dal guardalinee: si riparte con un calcio di punizione in favore dei padroni di casa.

12.01 - Fischio d'inizio a Kiev, comincia in questo momento Shakhtar-Inter!

11.58 - Ecco i 22 protagonisti che fanno capolino sul terreno di gioco del 'Training complex Bannikov' di Kiev.

11.50 - Lo Shakhtar, invece, è reduce dal pokerissimo rifilato allo Sheriff (Veklenko, Siheiev, Honcharuk, Hlushchenko e Pohorilyi).

11.45 - L'ultima vittoria in Youth League dell'Inter Primavera risale al 16 agosto 2020: l'1-0 al Rennes firmato Casadei che valse il pass per i quarti di finale. Poi due sfide col Real: una persa 3-0 nel turno successivo di quella edizione e l'1-1 (Peter, Nunziatini) di due mercoledì fa.

11.40 - La direzione arbitrale del match è stata affidata all'estone Juri Frischer, assistito dai connazionali Neeme Neemlaid e Riivo Stolts. Il quarto uomo è l'ucraino Oleksii Derevinskyi.

11.30 - Ancora mezzora d'attesa e poi sarà tempo di Shakhtar-Inter, restate qui su FcInternews.it per non perdervi la diretta testuale del match!

11.25 - Oggi, tra campo e panchina, Chivu può contare su tutti i marcatori stagionali: Abiuso 3  gol(Atalanta, Fiorentina x2), Fabbian 2 (Atalanta, Fiorentina) Casadei 2 (Bologna), Carboni (Atalanta), Nunziatini (Real Madrid) e Iliev (Bologna).

11.20 - Come comunicato dallo Shakhtar, l'ingresso al 'Training Complex Bannikov' di Kiev oggi è gratuito.

11.15 - Chivu non cambia la filosofia di gioco che sta cercando di insegnare ai suoi ragazzi: avanti tutta con il 4-3-2-1 offensivo, anche al netto del +1 nella differenza reti nelle prime cinque uscite (dieci gol fatti e ben nove subiti).

11.10 - In campionato, come detto, è andata decisamente meno bene all'Inter, che ha dovuto arrendersi alla Juve in una gara interpretata male. Il ko ha fatto scendere al sesto posto in classifica Zanotti e compagni, ora a -3 dalla capolista Roma.

11.05 - Venerdì scorso, gli ucraini di Oskar Ratulutra hanno mandato un messaggio forte e chiaro agli avversari odierni centrando la decima vittoria consecutiva stagionale grazie al 6-0 tennistico imposto al Veres Rivne. Una seconda goleada in pochi giorni dopo quella inflitta allo Sheriff nel match inaugurale del girone di Youth League.

11.00 - E' il primo incrocio assoluto tra le due compagini a livello giovanile: l'anno scorso, infatti, Inter e Shakhtar sarebbero stati nello stesso girone, ma l'Uefa, a causa della pandemia di COVID-19, il 17 febbraio 2021 annunciò la cancellazione del torneo. Il cui format, peraltro, aveva già subito una modifica: le partecipanti si sarebbero affrontate in gara unica ad eliminazione diretta a partire dai trentaduesimi di finale (i nerazzurri furono abbinati al Bayern).

10.55 - Chivu punta soprattutto sull'esperienza dei più rodati, per esempio affidando le chiavi del centrocampo a Sangalli, reduce da due convocazioni con la prima squadra di Inzaghi. Con lui Nunziatini, ex Livorno, unico marcatore europeo nerazzurro fin qui, e Casadei che proprio in Youth League sentenziò il Rennes agli ottavi due edizioni fa.

10.50 - L'Inter nella versione light pomeridiana della Champions cambia 4 interpreti rispetto alla gara d'esordio contro il Real: le novità sono Moretti in difesa, Casadei e Sangalli in mezzo e Owusu in attacco. Tra i pali confermato Rovida, grande protagonista 13 giorni fa al Breda.

10.45 - LE FORMAZIONI UFFICIALI:

SHAKHTAR (4-1-4-1): Tvardovskyi; Kapino, Kozik, Farina, Buleza; Hlushcenko, Losenko, Hulko, Siheiev, Veklenko; Honcharuk. Panchina: Kravets, Savchenko, Pushkarov, Pohorilyi, Bako, Havryliuk, Rosputko. Allenatore: Oscar Ratulutra.

INTER (4-3-2-1): Rovida; Zanotti, Moretti, Fontanatarosa, Carboni; Casadei, Sangalli, Nunziatini; Peschetola, Owusu; Abiuso. Panchina: Calligaris, Cortinovis, Cecchini Muller, Matjaz, Bonavita, Fabbian, Iliev. Allenatore: Cristian Chivu.

10.40 - Il percorso di crescita dell'Inter Primavera di Cristian Chivu, interrotto bruscamente sabato dal primo ko stagionale con la Juve, riparte dal 'Training Complex Bannikov' di Kiev, teatro della sfida con lo ShakhtarDonetsk valida per la seconda giornata del girone D di Youth League. Alle 13 locali, mezzogiorno italiano, i nerazzurrini scendono in campo con un obiettivo preciso: salire a a quattro punti in classifica dopo aver strappato un pari dorato al Real Madrid all'esordio.

10.45 - LE FORMAZIONI UFFICIALI:

SHAKHTAR (4-1-4-1): Tvardovskyi; Kapino, Kozik, Farina, Buleza; Hlushcenko, Losenko, Hulko, Siheiev, Veklenko; Honcharuk. Panchina: Kravets, Savchenko, Pushkarov, Pohorilyi, Bako, Havryliuk, Rosputko. Allenatore: Oscar Ratulutra.

INTER (4-3-2-1): Rovida; Zanotti, Moretti, Fontanatarosa, Carboni; Casadei, Sangalli, Nunziatini; Peschetola, Owusu; Abiuso. Panchina: Calligaris, Cortinovis, Cecchini Muller, Matjaz, Bonavita, Fabbian, Iliev. Allenatore: Cristian Chivu.

tutte le notizie di