A poco più di ventiquattro ore dalla finalissima scudetto contro la Fiorentina, il tecnico della Primavera dell'Inter, Stefano Vecchi, si è soffermato ai microfoni di Inter TV per inquadrare l'ultimo atto della stagione di Zaniolo e compagni: "L'emozione e la tensione sono quelle della prima finale perchè sappiamo di essere vicini ad un obiettivo importante per noi, la società e i ragazzi. Ogni finale ha la stessa importanza, anche se ne abbiamo giocate tante. Siamo contenti di quanto abbiamo fatto e di aver ottenuto grandi traguardi anche quest'anno".

Quella di domani sarà la terza finale consecutiva contro la Viola: "Sarà sicuramente una partita diversa rispetto alle ultime sfide (Scudetto e Viareggio, ndr): ogni gara nel gioco del calcio presenta imprevisti e difficoltà diverse. Tuttavia, ci auguriamo che il finale sia lo stesso. Siamo abituati a giocarci qualcosa di grande, ma i nostri avversari non sono da meno. I viola hanno avuto un giorno di riposo in più di noi, entrambi però conosciamo come si preparano queste sfide e arriveremo pronti al calcio d'inizio".

Passo indietro anche sulla semifinale vinta contro la Juventus, ma sempre tenendo alta la concentrazione in vista di sabato sera: "L'incognita della prima partita era se riuscivamo a essere subito pronti fisicamente e mentalmente perchè loro hanno giocato più partite nell'ultimo periodo. Ma siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalla positiva risposta della squadra. Contro la Fiorentina servirà una grande prova. Abbiamo speso delle energie ma i nostri ragazzi sono capaci di recuperare in fretta. Ai nostri giocatori cerchiamo di trasmettere di anno in anno gli stessi valori, la Fiorentina ha un allenatore nuovo e qualcosa è inevitabilmente cambiato. A livello di giocatori, invece, loro hanno cambiato meno di noi. In una finale ci sono varie componenti che entrano in gioco. Bisognerà sicuramente limitare al massimo gli errori perchè queste sono gare equilibrate e che spesso le vince chi sbaglia di meno".

VIDEO - PERISIC SEGNA ANCHE DA FERMO: CROAZIA-SENEGAL 2-1

Sezione: Giovanili / Data: Ven 8 Giugno 2018 alle 18:55 / articolo letto 2999 volte / Fonte: Inter.it
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8