L'Inter Primavera campione d'Italia in carica si rifiuta di cedere il simbolico testimone tricolore alla capolista Atalanta, ribellandosi da grande squadra a un destino che a un certo punto della gara sembrava segnato. Il -11 in classifica non si nota fino al 49', quando la Dea spezza l'equilibrio grazie a un diagonale spietato di Roberto Piccoli che fulmina Vladan Dekic. Che, dopo essersi scrollato la polvere dalle spalle, si rialza in tempo per neutralizzare il rigore del potenziale 2-0 calciato da Andrea Colpani. Turning point della partita e forse della stagione: due giri d'orologio dopo, infatti, Andrea Adorante, in precedenza sciupone davanti a Marco Carnesecchi, in versione assistman offre a Tibo Persyn il primo regalo solo da scartare del 2019 che vale l'1-1. Ma i padroni di casa non sono ancora paghi, al 76' irrompe tutta la voglia di riscatto di Lorenzo Gavioli che, approfittando di un black out generale della difesa ospite, insacca di testa la rete che fissa il risultato e proietta i ragazzi di Armando Madonna in piena zona playoff. 

TABELLINO:
INTER-ATALANTA 2-1
Marcatori: Piccoli 4' st, Persyn 19' st, Gavioli 32' st.

INTER: 1 Dekic; 2 Zappa, 4 Nolan, 6 Rizzo, 3 Colombini (25' st Grassini 13); 8 Roric (11' st Gavioli 18), 5 Pompetti (25' st Burgio 16), 10 Schirò (37' st Mulattieri 19); 7 Persyn; 9 Adorante, 11 Salcedo (37' st Esposito 20). A disposizione: 12 Pozzer, 21 Stankovic, 14 Van Den Eynden, 15 Ntube, 17 D'Amico, 22 Vergani. Allenatore: Armando Madonna. 

ATALANTA: 1 Carnesecchi, 2 Zortea, 3 Girgi (35' st Traore Diallo 23), 4 Delprato, 5 Okoli Memeh, 6 Guth (45' st Babbi 19), 7 Peli, 8 Colpani, 9 Piccoli, 10 Cortinovis (24' st Da Riva 15), 11 Cambiaghi ('35' st Colley 18). A disposizione: 12 Piccirillo, 13 Bencivenga, 14 Brogni, 16 Capanna, 17 Gyabuaa, 20 Nivokazi, 21 Pina Gomes. Allenatore: Massimo Brambilla. 

Ammoniti: Guth (29'), Cambiaghi (12' st), Nolan (16' st), Okoli (22' st).
Recupero: 2' - 4'
Arbitro: Marcenaro (sez. Genova)
Assistenti: Di Benedetto e Belsanti

 

RIVIVI LIVE -

94' - Non c'è più tempo, cala il sipario al Breda! Colpo Inter: Persyn e Gavioli ribaltano la capolista Atalanta: alla fine è 2-1. Inutile il gol di Piccoli che aveva aperto le danze, decisivo il rigore parato da Dekic a Colpani sull'1-0. 

93' - Esposito conquista un calcio di punizione che vale oro, ma soprattutto ossigeno puro per i compagni ormai stremati dopo una gara intensa. 

92' - Traoré sbaglia tutto! Il classe 2002, troppo defilato,calcia anziché  tentare il servizio per un compagno: palla fuori. 

91' - Finale di gara senza logica adesso. L'Atalanta attacca a testa bassa, l'Inter non fa le barricate. 

90' - Si giocherà almeno fino al 94'. 

90' - Brambilla si gioca il tutto per tutto: Babbi al posto di Guth. 

89' - DEKIC SALVA L'INTER! Fendente pericolosissimo di Da Riva, Dekic vola sulla sua destra. 

88' - Intensità fuori controllo in quest'ultima parte di gara. L'Inter gestisce in maniera poco razionale due ripartenze importanti. 

86' - Grande impatto sulla gara di Mulattieri, che porta a casa un corner con l'aiuto di Adorante. 

85' - In mezzo all'area, intanto, Persyn fa stretching per scongiurare i crampi. 

84' - Grassini vistosamente per la maglia Peli: giallo inevitabile per lui. 

82' - Madonna richiama in panchina Schirò e Salcedo, Esposito e Mulattieri in campo al loro posto. 

81' - Colley sfiora appena di testa, Dekic osserva la palla che sfila sul fondo. 

80' - Brambilla si gioca le ultime cartucce: dentro Colley e Traoré al posto di Cambiaghi e Girgi. 

79' - Salcedo e Nolan si ostacolano nel gioco aereo, nulla di fatto per l'Inter. 

76' - GAVIOLI RADDOPPIA! Incredibile sorpasso dell'Inter: Persyn va via sulla destra, prende il fondo e mette in mezzo dove irrompe il numero 18, che approfitta di un'incomprensione generale della difesa atalantina e mette nel sacco di testa.  

75' - Spazzata di Rizzo che pulisce l'area dal cross insidioso di Peli.

74' - Colpani! Ci prova da fuori il numero 8 ospite, Dekic non ha problemi a controllare la sfera. 

73' - Schirò cavalca la soluzione dalla distanza, senza troppa fortuna: palla alta. 

72' - Okoli capisce tutto interrompendo la comunicazione tra Salcedo e Adorante vicino all'area atalantina. Ma l'Inter rimane in pressione offensiva grazie all'errore in sede di disimpegno di Da Riva. 

71' - Altre due sostituzioni per Madonna: in campo Burgio e Grassini per Pompetti e Colombini.

70' - Cambio per l'Atalanta: Da Riva sostituisce Cortinovis. 

68' - Pompetti! Il play ex Pescara va direttamente in porta su punizione, Carnesecchi fa suo il pallone in presa sicura, 

67' - Okoli abbatte Gavioli vicino al limite dell'area: giallo inevitabile per il numero 5 atalantino. 

64' - PAREGGIA L'INTER, PERSYN LA RIPRENDE! Adorante si fa perdonare subito, servendo un pallone solo da spingere in porta per Persyn. Che non rifiuta il primo dono del 2019 e gonfia la rete. 

63' - ADORANTE SI DIVORA L'1-1! Incredibile errore sottoporta del numero nove che ha sul destro il pallone giusto per rimettere in equilibrio la gara ma spara addosso a Carnesecchi con tutto lo specchio a disposizione. 

62' - DEKIC PARA IL TIRO DAL DISCHETTO DI COLPANI! Splendido guizzo sulla sinistra del portiere serbo che va a neutralizzare il tiro angolato ma troppo timido del numero 8. 

61' - RIGORE PER L'ATALANTA! L'arbitro indica un fallo di mano in mischia, forse di Schirò. Occasione dagli undici metri per l'Inter. 

60' - Nolan spende il fallo tattico per fermare Cambiaghi e si becca l'ammonizione. 

59' - Atalanta ancora pericolosa! Colpani calcia a colpo sicuro in porta, c'è una deviazione che diventa buona per Piccoli, stavolta non letale come in occasione dell'1-0. 

58' - L'Inter prova a risalire la corrente a fatica. Ora è più impegnata a gestire i cambi di fronte degli avversari che non a creare i presupposti per il pari. 

57' - Cambiaghi è il secondo ammonito della partita: intervento in ritardo dell'atalantino ai danni di Zappa. 

56' - Madonna ordina il primo cambio: finisce la partita di Roric, inizia quella di Gavioli. Cambia pochisismo a livello tattico. 

54' - L'Atalanta punge, come prevedibile, in contropiede. Colpani in isolamento sulla destra, salta l'avversario diretto e poi mette in mezzo col piede debole. La palla attraversa l'area e scivola in fallo laterale. 

51' - L'Inter prova a organizzare la reazione, ma le idee sono confuse e le trame imprecise. 

49' - ATALANTA AVANTI, GOL DI PICCOLI! Prima, vera disattenzione dell'Inter, con Colombini che perde una palla sanguinosa sulla sua trequarti. Ne approfitta il numero 9 della Dea che entra in area e fulmina Dekic con un diagonale spietato. 

48' - Okoli! Colpani disegna un gran tracciante verso il secondo palo, Dekic esce male ma il difensore atalantino non trova lo specchio.  

47' - Adorante! Sbuca la testa del numero nove interista, che però non riesce a indirizzare come vorrebbe verso la porta. 

46' - Nessun cambio all'intervallo: in campo gli stessi 22 che hanno chiuso la prima frazione.

15.34 - Ripartiti, via al secondo tempo di Inter-Atalanta!

----

15.17 - E' il gol il grande assente dei primi 47 minuti del Breda, dove Inter e Atalanta regalano diverse emozioni a metà ma neanche una gioia piena. Ne esce uno 0-0 divertente con le occasioni più ghiotte equamente spartite tra le due compagini: la Dea va in gol con Peli al 25' ma in offside, la Beneamata tre giri d'orologio più tardi sbatte sul bagher di Carnesecchi che termina a un millimetro dal palo.

47' - Duplice fischio di Mercenaro, termina qui il primo tempo! Reti bianche al Breda, Inter e Atalanta non si fanno male ma regalano spettacolo nel primo round di questo big match. 

46' - Peli dolorante a terra, l'arbitro stoppa il gioco per qualche secondo. 

45' - Assegnati due minuti di recupero. 

44' - Pompetti sbaglia il cambio di gioco a memoria verso Zappa: rimessa laterale regalata all'Atalanta. 

43' - Salcedo sgambetta Colpani, che stava provando ad accendersi sulla destra. L'Atalanta resta in attacco. 

42' - Troppo potente il cross di Girgi, la palla taglia l'area senza incontrare deviazioni. 

41' - Persyn è già in piedi, ristabilita subito la parità numerica. Si può ricominciare. 

40' - Persyn resta a terra dopo uno scontro aereo ingaggiato con Girgi sulla trequarti: il belga ha subito un colpo alla testa, ecco perché l'arbitro ha fermato subito l'azione. 

38' - Di facile preda per Carnesecchi il tiro-cross senza pretese di Salcedo. 

37' - Colpani! Il numero 8 lascia di stucco Colombini con una bella sterzata, poi affila il tiro a giro mancino: palla alta sopra la traversa. 

35' - Zorte porta il raddoppio su Salcedo e permette ai suoi di rimanere in proiezione offensiva. Pressing asfissiante della Dea, l'Inter deve trovare un altro modo per uscire con il pallone dalla sua trequarti.

34' - Alta la conclusione tentata da Delprato in precario equilibrio: palla in cielo. 

34' - Insiste l'Atalanta, che ora beneficerà del terzo corner di fila in pochi secondi. 

33' - Nolan rischia l'autogol! Ma la sua chiusura è provvidenziale perché in scivolata disperata impedisce a Colpani di battere indisturbato Dekic. 

30' - Altro giro dalla bandierina per l'Inter. Ma il corner non viene sfruttato a dovere dai ragazzi di Madonna, con Persyn che scodella il cross tra le mani di Carnesecchi. 

29' - Ammonizione per Guth, colpevole di aver fermato con un fallo tattico Salcedo lanciato a tutta velocità verso l'area ospite. Spavento per il numero 6 atalantino che si è visto sventolare il cartellino rosso dall'arbitro, che poi si è corretto. 

28' - SCHIRO' A TANTO COSI' DAL VANTAGGIO! Il centrocampista dell'Inter scaglia un mancino velenoso verso la porta, laddove per poco non sorprende Carnesecchi che se la cava con un bagher e tanta fortuna. Palla a un soffio dal palo, corner per l'Inter. 

26' - Piccoli! Solo potente il tiro del numero nove della Dea, che alza sopra la traversa l'ottimo suggerimento di Peli dopo la splendida intuizione di Colpani. 

25' - NON VALE IL GOL DI PELI! Il numero 7 atalantino insacca quando è oltre la linea difensiva interista dopo il palo clamoroso colpito da Girgi. Era stato proprio Peli ad avviare l'azione degli ospiti, con un cross respinto di pugno da Dekic. 

23' - Schirò mette fine al buon momento dell'Inter sbagliando malamente un cross. 

22' - Salcedo! Ancora una volta è il numero 11 a prendere il tempo sulla concorrenza vicino all'area piccola, ma l'epilogo è uguale a quello precedente: colpo di testa impreciso. 

20' - Cambiaghi sbatte contro il muro difensivo interista. L'Atalanta non sta trovando le consuete trame di gioco e ricorre al tiro dal perimetro.  

19' - Colombini! Ottima giocata del terzino sinistro, che manda al bar con una finta i diretti avversari e poi calcia in diagonale impegnando Carnesecchi. Poi Adorante non arriva sul pallone vagante. 

17' - Finisce in un un nulla di fatto l'azione personale di Salcedo, che si intestardisce troppo e porta palla oltre la linea di fondo. 

16' - Inter pericolosa! Si scalda la partita, con Schirò che fugge via sulla destra, guadagna il fondo e mette a rimorchio per Salcedo, anticipato sul più bello dall'uscita di Carnesecchi. 

15' - Colpani! Ruleta evitabile di Roric che perde palla a metà campo, riparte veloce l'Atalanta con Zortea. La palla sgorga verso il numero otto dei bergamaschi che chiama al primo intervento Dekic, che se la cava in due tempi col brivido. 

14' - Pompetti lascia il campo visibilmente claudicante. 

13' - Pompetti si destreggia egregiamente tra due avversari, ma fa poca strada perché Cambiaghi lo tocca duro: calcio di punizione per l'Inter poco oltre il cerchio di centrocampo. 

12' - Adorante pizzicato in fuorigioco sul tocco di Schirò arrivato con un tempo di ritardo. 

11' - Guth fa carambolare palla in contro Persyn: rimessa laterale in favore dell'Atalanta. 

10' - Scotta il pallone tra i piedi di Pompetti, che è costretto a ricominciare da capo passando a Zappa. 

9' - Salcedo! Scarica la conclusione dell'ex Genoa, Carnesecchi abbraccia il pallone dopo un rimbalzo. 

8' - Calcio di punizione ghiotto per l'Inter guadagnato grazie all'ottima iniziativa di Salcedo in contropiede. Chiaro il piano tattico dei padroni di casa: difesa e ripartenze veloci. 

7' - Rizzo sparacchia via, Adorante non riesce a raccogliere perché anticipato dal diretto marcatore. Atalanta in pressing. 

5' - L'Atalanta banchetta nell'area di rigore interista, ma non riesce a trovare il corridoio utile per andare al tiro. 

4' - Salcedo! Sfiora appena di testa l'italo-colombiano, bravo a spuntare in mezzo alla ressa nei pressi dell'area piccola. Tutto facile per Carnesecchi. 

3' - Primo corner conquistato dall'Inter sull'iniziativa di Colombini, il cui cross è stato respinto oltre la linea di fondo. 

2' - Roric cattura palla vicino all'out destro dopo l'errore in fase di impostazione di Salcedo. Ritmi subito alti al Breda. 

1' - Primo pallone della gara toccato dall'Inter, oggi con i colori tradizionali nerazzurri. Atalanta in total white da trasferta. 

14.32 - Kick-off allo stadio Breda, comincia in questo momento Inter-Atalanta!

14.31 - La direzione arbitrale dell'incontro è affidata al signor Matteo Mercenaro, che sarà coadiuvato dagli assistenti Salvatore Marco Dibenedetto e Marco Besanti.

14.30 - Ora i saluti di rito a centrocampo, poi lancio della monetina per determinare il primo possesso palla del match e l'occupazione delle due metà campo.

14.29 - Ecco i 22 protagonisti che fanno capolino sul terreno di gioco del campo dello stadio Breda di Sesto San Giovanni guidati dal terzetto arbitrale.

14.27 - Giocatori ancora all'imbocco del tunnel che conduce al campo di gioco. Tra pochi istanti il fischio d'inizio della partita.

14.20 - Senza Facundo Colidio, impegnato con la sua Argentina al Sub 20, Armando Madonna deve rinunciare anche a Merola, fermato da un virus intestinale: in attacco, quindi, si sistemano Persyn, Adorante e Salcedo nel tridente. 

14.15 - Ancora 15 minuti d'attesa e poi sarà tempo di Inter-Atalanta, restate qui su FcInternews.it per non perdervi la diretta testuale del match!

13.55 - Ecco le formazioni ufficiali: 

INTER: 1 Dekic; 2 Zappa, 4 Nolan, 6 Rizzo, 3 Colombini; 8 Roric, 5 Pompetti, 10 Schirò; 7 Persyn; 9 Adorante, 11 Salcedo
A disposizione: 12 Pozzer, 21 Stankovic, 13 Grassini, 14 Van Den Eynden, 15 Ntube, 16 Burgio, 17 D'Amico, 18 Gavioli, 19 Mulattieri, 20 Esposito, 22 Vergani. Allenatore: Armando Madonna. 

ATALANTA: 1 Carnesecchi, 2 Zortea, 3 Girgi, 4 Delprato, 5 Okoli Memeh, 6 Guth, 7 Peli, 8 Colpani, 9 Piccoli, 10 Cortinovis, 11 Cambiaghi
A disposizione: 12 Piccirillo, 13 Bencivenga, 14 Brogni, 15 Da Riva, 16 Capanna, 17 Gyabuaa, 18 Colley, 19 Babbi, 20 Nivokazi, 21 Pina Gomes, 23 Traora Diallo. Allenatore: Massimo Brambilla. 

13.53 - Anno nuovo, Inter nuova. E' questo il proposito neanche troppo segreto della squadra di Armando Madonna, che nella prima recita del 2019 sfida la Dea del torneo Under 19 per lasciarsi alle spalle il tonfo del Filadelfia dello scorso 22 dicembre. Ai campioni d'Italia in carica, sesti a -11 dalla vetta, non è ammesso il secondo passo falso di fila, che complicherebbe tremendamente il piano playoff scudetto. 

13.52 - Appassionati di calcio giovanile di FcInternews.it, buon pomeriggio da parte di Mattia Zangari e benvenuti allo stadio Breda di Sesto San Giovanni, teatro della sfida tra e Inter e Atalanta valida per la 14esima giornata del campionato Primavera 1. Il kick-off è fissato per le ore 14.30.

 

Sezione: Giovanili / Data: Ven 11 Gennaio 2019 alle 16:22 / articolo letto 46372 volte / Fonte: dall'inviato allo Stadio Breda
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari