A margine della vittoria inflitta dall'Inter Primavera ai danni dei pari età dell'Atalanta, il tecnico dell'Under-19 nerazzurra Armando Madonna ha commentato ai microfoni di InterTV il 2-1 del Breda. Queste le sue parole: "Questo successo vale tantissimo. Eravamo reduci dalla gara contro il Torino, in seguito alla quale abbiamo lavorato tanto e bene: mi aspettavo una buona prestazione. L'Atalanta al momento è la squadra più forte, perché ha qualità e fiducia nei propri mezzi. Noi le abbiamo concesso poco, nonostante abbiamo regalato loro il primo gol, come facciamo spesso. Prima del gol abbiamo avuto un'occasione, poi ce ne sono state altre due-tre. E soprattutto, abbiamo sofferto: questo voglio dai ragazzi, bisogna soffrire per vincere le partite".

Sulle conseguenze che può portare questa vittoria: "La squadra può crescere ancora tanto. L'Atalanta crea in genere tante occasioni e noi le abbiamo concesso poco: questo fa ben sperare, dobbiamo avere più fiducia in noi stessi, perché abbiamo qualità fisiche importanti che non riusciamo sempre ad esprimere al massimo. Questa vittoria può essere un trampolino che può portarci a fare cose che a mio avviso siamo capaci di fare".

Sugli impegni del mese di gennaio: "Abbiamo una settimana per poter lavorare bene, anche se come sempre ci porteranno via un po' di Nazionali. Poi c'è la Coppa Italia, a cui tengo in maniera particolare. Noi dobbiamo dedicarci a migliorare ogni partita: bisogna compiere sempre un passettino in avanti sotto l'aspetto della consapevolezza di ciò che siamo in grado di fare. Possiamo giocare meglio e diventare più solidi: concediamo poco, ma qualche regalo lo facciamo ancora. Se limiamo questi dettagli, possiamo fare davvero qualcosa di importante".

Sezione: Giovanili / Data: Ven 11 Gennaio 2019 alle 20:06 / articolo letto 1801 volte
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone