FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

giovanili

L’Inter Primavera si arrende alla Juve: 2-0 al Breda, primo ko per Chivu

SESTO SAN GIOVANNI, ITALY - SEPTEMBER 25: Mattia Zanotti of FC Internazionale U19 competes for the ball with Samuel Iling of Juventus U19 during the Primavera 1 match between FC Internazionale U19 and Juventus U19 at Stadio Breda on September 25, 2021 in Sesto San Giovanni, Italy. (Photo by FC Internazionale/Inter via Getty Images)

Stop per i nerazzurri, puniti da Turco e Turicchia

Mattia Zangari

Questa volta il cuore non basta. L'Inter Primavera va ko per la prima volta in stagione, arrendendosi a una Juve che ha interpretato con più maturità la partita del Breda. La squadra di Cristian Chivu inizia al solito con un bel piglio, creando subito due chance da gol in meno di 120 secondi che però non portano al vantaggio. L'illusione si tramuta presto in scoramento quando gli ospiti mettono la testa avanti dopo un errore di Carboni: Mulazzi ringrazia e Turco passa all'incasso. Da quel momento in poi inizia un altro film, tutto in bianconero, a partire dal pregevole raddoppio firmato Turicchia dopo una grande triangolazione. I titoli di coda scorrono in anticipo, al 32', anche perché Nunziatini e compagni non hanno in serbo effetti speciali per ribaltare un risultato scritto nella pietra. Nulla da fare per l'Inter, chiamata subito a rialzarsi in Youth League nell'insidiosa trasferta di Kiev contro lo Shakhtar.

RIVIVI IL LIVE DI INTER-JUVE PRIMAVERA 0-2

93' - Non c'è più tempo, cala il sipario al Breda! L'Inter Primavera si arrende alla Juve: 2-0 alla fine, Turco e Turicchia condannano Cristian Chivu al primo ko stagionale. 

92' - Citi giustamente ammonito a fine azione, dopo l'intervento scomposto con cui aveva fermato Peschetola al limite della sua area. L'arbitro aveva fatto correre per applicare la norma del vantaggio.

90' - Assegnati 3' di recupero.

90' - Goffi schiaccia di testa davanti a Senko: conclusione troppo tenera, il numero uno juventino ringrazia.

87' - Grande rientro difensivo di Zanotti, che non si dà per vinto e recupera Turicchia all'ingresso dell'area interista.

86' - Juve pericolosa! Prima Omic obbliga Botis a volare sulla sua sinistra, poi Savona calcia a lato.

85' - La Juve gioca col cronometro: rimessa con le mani vicino alla bandierina preziosa per far correre i secondi.

83' - Pelamatti è l'ultima mossa di Chivu: il numero 29 prende il posto di Carboni.

81' - Nunziatini ritenta la rovesciata con la quale aveva punito il Real: niente da fare in questo caso.

80' - Mulazzi tradito dalla fretta: palla regalata all'Inter. La Juve non riparte più, ma non fatica a contenere le offensive avversarie nella sua trequarti.

78' - Citi e Maressa in campo, richiamati in panchina Bonetti e Iling.

77' - Solito schema prevedibile dell'Inter: Casadei pizzicato in offside.

75' - Troppo lento il cross di Nunziatini, Abiuso fa quello che può girando il pallone di testa verso la porta juventina. Dove a raccogliere la sfera c'è Senko.

74' - Owusu tenta la giocata personale, ma finisce per imbottigliarsi nel traffico dell'ora di punta juventino.

73' - Peschetola, servito da un ottimo cambio gioco di Carboni, sbaglia l'ultima scelta e calcia anziché servire il compagno che si era proposto.

70' - Carboni è il primo a finire nell'elenco degli ammoniti. Un po' di frustrazione nelle fila dell'Inter, che vede scorrere il cronometro inesorabilmente verso il 90'.

69' - Chivu manda in campo un'altra forza fresca: Goffi prende il posto di Grygar. E' un cambio decisamente offensivo.

68' - Sekularac grazia l'Inter! Il neo entrato ha la palla per giustiziare Botis, ma si fa recuperare a pochi metri dal traguardo da Hoti, che in precedenza gli aveva aperto la porta lisciando il pallone.

66' - Da qualche minuto va in scena lo stesso film: l'Inter attacca la difesa schierata dalla Juve, la palla arriva a destra dove gravita Zanotti, il cui cross non preoccupa Senko.

65' - Bonatti chiama la sostituzione: finisce la partita di Hasa, inizia quella di Sekularac.

63' - Nel nulla il cross di Zanotti, palla in fallo di fondo. Poche idee per l'Inter, Botis prova a scuoterla: "c'è tempo".

60' - Corner corto per l'Inter, sul punto di battuta Peschetola. Che mette una buona palla a centro area, sputata fuori dalla difesa bianconera. Irrompe Carboni che calcia malamente fuori in controbalzo.

58' - Con fatica, l'Inter guadagna metri in avanti. Rimessa con le mani all'altezza della trequarti bianconera.

55' - Triplo cambio per Chivu: Peschetola, Owusu e Nunziatini prendono il posto di Jurgens, Iliev e Fabbian.

55' - BOTIS NEGA IL TRIS A OMIC! La Juve continua a pungere, ma non chiude la partita solo per i buoni riflessi del portiere greco.

53' - Impreciso il filtrante di Mulazzi per Hasa: capisce tutto Botis, che esce e fa suo il pallone.

52' - Movimento vicino alla panchina dell'Inter, Chivu pensa a qualche modifica per riportare in partita i suoi ragazzi.

49' - Casadei, in mischia, prova la girata! La Juve fa muro, troppo traffico in area per pretendere qualcosa di più da parte dell'Inter.

48' - Botis da libero! Il portiere greco deve lasciare i pali per anticipare fuori area Mulazzi, lanciato verso la sua porta a tutta velocità. Palla in fallo laterale.

47' - La Juve fa girare il pallone con pazienza, forse troppa. Nzouango deve ricominciare da capo, dal suo portiere, per eludere il pressing nerazzurro.

46' - Cambio Juve Galante prende il posto di Turco, l'autore del gol del vantaggio.

14.00 - Ripartiti, comincia il secondo tempo di Inter-Juve Primavera!

------

45' - Duplice fischio di Luca Angelucci, finisce qui il primo tempo di Inter-Juve Primavera! Squadre negli spogliatoi con il risultato di 2-0 per gli ospiti, cinici a punire due disattenzioni della squadra di Chivu: per ora decidono i gol di Turco e Turicchia.

44' - Savona scorta l'uscita della palla in fallo di fondo. Inutile il pressing di Carboni.

43' - Problemi fisici per Fabbian, soccorso dallo staff medico nerazzurro. Il numero 14, dopo un breve pit stop a bordocampo, ritorna in posizione.

42' - Calcio di punizione invitante per l'Inter, vicino al vertice alto dell'area juventina. Netto il fallo subito da Fabbian.

41' - Intervento irregolare di Casadei: si riparte con una punizione per la Juve poco prima della linea di metà campo.

40'- Chivu ora comincia a spazientirsi e chiede velocità nel palleggio ai suoi.

38' - L'Inter tenta di reagire, ma la girata di testa di Abiuso fa il solletico a Senko che non ha difficoltà a domare il pallone.

34' - Sono già 8 i gol subiti dall'Inter in 3 gare e mezza di campionato: un dato preoccupante.

33' - Uno-due di precisione pugilistica della Juve, Inter alle corde a pochi minuti dal gong che chiuderà il primo round.

32' - RADDOPPIA LA JUVE CON TURICCHIA! Il pericolo questa volta viene dal versante sinistro, ma l'epilogo è la fotocopia del primo gol: inserimento a fari spenti del numero 3 che deve solo mettere il piede per correggere il cross di Iling e superare Botis. 

30' - Sistema le cose Abiuso, anticipando di testa ogni tentativo aereo avversario.

30' - L'Inter ha perso un po' di lucidità in avanti e ora scopre il fianco alle ripartenze della Juve. Che ora beneficia di un corner.

29' - Non riesce il dai e vai tra Abiuso e Iliev nell'area ospite. Poi arriva il fischio di Angelucci: fallo in attacco.

28' - Prova a rialzare la testa l'Inter: corner guadagnato.

24' - GOL DELLA JUVE, TURCO PORTA IN VANTAGGIO GLI OSPITI! Errore in fase di disimpegno di Carboni, ne approfittano i bianconeri con Mulazzi che guadagna la linea di fondo e poi regala un pallone solo da spingere in porta al compagno. Spiazzato Botis, anche tradito dalla scivolata a vuoto di Fontanarosa.  

23' - Fontanarosa tenta la soluzione da casa sua: palla alta non di molto.

22' - Casadei! Il numero 8 prende il tempo a tutti nell'area piccola, ma il suo colpo di testa si ferma contro il muro bianconero prima di dirigersi verso la porta.

21' - CI PROVA ILIEV! Torna a rendersi pericolosa Inter col suo numero 10: tiro secco da dentro l'area che impegna Senko. Corner.

20' - Hasa ruba per un attimo palla, ma Grygar gliela sradica prontamente dai piedi impedendogli la ripartenza.

18' - Fallo in attacco di Turco: netto lo sgambetto ai danni di Fontanarosa.

17' - Troppo lungo il suggerimento di Fabbian che voleva chiudere l'uno-due con Casadei, bravo ad attaccare l'area bianconera.

15' - Fontanarosa, in ritardo, abbatte Turco in scivolata a centrocampo: niente cartellino giallo, un affare per il difensore interista.

14' - Prevedibile il cross messo in area da Zanotti col mancino: la difesa juventina allontana di testa.

12' - Nzuango si accascia a terra dopo un contrasto con Iliev: colpo allo stomaco per il 5 juventino, che si rimette comunque subito in piedi.

9' - Senza pretese il tentativo dalla lunga distanza dello juventino Hasa: palla ampiamente fuori dalla porta difesa da Botis.

7' - Zanotti sprinta sulla corsia destra bruciando la concorrenza, ma il suo cross dal fondo, calibrato in precario equilibrio, finisce docile, docile tra le mani di Senko.

6' - Si fanno vedere anche gli ospiti con un tiro innocuo di Turco. Raccolto con facilità da Botis.

4' - La Juve si limita a guardare per il momento, l'Inter ha preso l'iniziativa e sembra non volerci rinunciare.

3' - E dalla panchina, Chivu urla 'bravi, bravi" ai suoi. Evidentemente soddisfatto dall'approccio.

2' - ABIUSO! Incornata del bomber nerazzurro che fischia di poco sopra la traversa. Già due conclusioni per l'Inter in meno di 120 secondi.

1' - Spinge la squadra di casa: corner guadagnato da Iliev.

1' - Comincia fortissimo l'Inter! Discesa sulla destra di Abiuso, che guadagna il fondo e mette a rimorchio per il tiro a giro di poco alto di Fabbian.

1' - E' la Juve, nei classici colori bianconeri, a dare il primo giro al pallone. L'Inter oggi veste la maglia home a squame.

13.01 - Fischio d'inizio al Breda, comincia in questo momento Inter-Juve Primavera!

12.59 - Ora i saluti di rito, poi lancio della monetina per stabilire il primo possesso di palla della gara e l'occupazione delle due metà campo. Si abbracciano vicino alle panchine anche i due tecnici, Chivu e Bonatti.

12.58 - Ecco i 22 protagonisti che fanno capolino sul terreno di gioco dello stadio Breda di Sesto San Giovanni preceduti dalla terna arbitrale.

12.45 - La direzione arbitrale del match è affidata a Luca Angelucci, assistito da Marco Lencioni e Giacomo Monaco.

12.40 - Ancora 20 minuti d'attesa e poi sarà tempo di Inter-Juve Primavera, restate qui su FcInternews.it per non perdervi la diretta testuale del match!

12.35 - Sette punti in tre partite di campionato per i padroni di casa, avanti di quattro lunghezze rispetto agli avversari di giornata. Zanotti e compagni hanno battuto l'Atalanta all'esordio, pareggiato con la Fiorentina e sbancato Casteldebole avendo la meglio del Bologna nello scorso turno.

12.30 - Cinque modifiche nell'undici titolare di Chivu rispetto alla formazione schierata 6 giorni fa: Fontanarosa prende il posto di Moretti in difesa, a centrocampo Fabbian dà il cambio a Sangalli convocato in prima squadra; in avanti cambiano 2/3 dell'attacco: Iliev e Abiuso si aggiungono al confermato Jurgens. Tra i pali rientra Botis.

12.27 – LE FORMAZIONI UFFICIALI:

INTER: 1 Botis; 2 Zanotti (C), 5 Hoti, 15 Fontanarosa, 6 Carboni; 8 Casadei, 25 Grygar, 14 Fabbian; 10 Iliev, 9 Jurgens, 22 Abiuso. In panchina: 1 Rovida, 32 Calligaris, 3 Cortinovis, 7 Peschetola, 11 Goffi, 13 Matjaz, 18 Nunizatini, 29 Silvestro, 23 Moretti, 26 Mirarchi, 29 Pelamatti, 30 Owusu

Allenatore: Cristian Chivu

INTER: 1 Senko; 2 Savona, 3 Turicchia, 4 Omic (C), 5 Nzouango, 7 Hasa, 10 Bonetti, 11 Iling-Junior, 13 Muharemovic, 14 Mulazzi, 18 Turco. In panchina: 12 Scaglia, 30 Daffara, 6 Citi, 19 Fiumano, 21 Doratiotto, 23 Ledonne, 24 Dellavalle, 25 Mbangula, 26 Sekularac, 27 Galante, 28 Strijdonck, 29 Maressa

Allenatore: Andrea Bonatti.

Arbitro: Luca Angelucci (sez. Foligno)

Assistenti: Lencioni - Monaco

12.25 - Juventus e Shakhtar in quattro giorni. L'Inter Primavera ritorna in campo con due missioni: restare in vetta alla classifica del campionato di categoria e sorpassare gli ucraini nel gruppo D di Youth League dopo il pari dorato strappato al Real Madrid all'esordio. A livello cronologico, il derby d'Italia in miniatura è l'occasione per la squadra di Cristian Chivu di allungare la serie di risultati utili consecutivi stagionali a 5, centrando un'altra vittoria dopo quella conquistata a Casteldebole ai danni del Bologna domenica scorsa: un 3-1 meritatissimo nel segno di Casadei. Dal Breda di Sesto San Giovanni, benvenuti a Inter-Juve, quarta giornata del Primavera 1.

tutte le notizie di