Nella cornice di Palazzo Reale a Milano, si è tenuta questa sera la presentazione del torneo "Brazzo Cup - 39° Carletto Annovazzi", alla quale parteciperà anche la formazione Under-14 dell'Inter allenata da Simone Fusaro e Christian Chivu. La competizione avrà inizio il prossimo 24 gennaio sul campo dell'Enotria - storico Centro di Formazione (e Scuola Calcio) nerazzurro -, che nello scorso settembre ha festeggiato i 110 anni di storia. Chivu ha ritirato anche il premio 'Enotria, uno sguardo al futuro': "un riconoscimento ricco di simbologia - si legge su Inter.it - per gli aspetti sociali, di immagine e di fair play sportivo che il premiato ha dimostrato di avere nei confronti delle nuove generazioni di calciatori".

Sul palco ha rilasciato brevi dichiarazioni Roberto Samaden, direttore del Settore Giovanile nerazzurro: "Ringrazio l'Enotria, nostro storico Centro di Formazione e Scuola Calcio, per la professionalità da sempre dimostrata. Sarà per noi un piacere prendere parte a questo torneo". A parlare è stato anche Cristian Chivu: "Sono all'inizio di un nuovo percorso da allenatore: spero di trasmettere quello che ho imparato e i valori del club ai ragazzi, perchè per l'Inter è importante formare uomini prima che calciatori".

La 39^ edizione, che vede anche una competizione al femminile (Bracco Cup Woman's Football), offre un importante palcoscenico alle ragazze e ai ragazzi su cui confrontarsi poichè si incontreranno le migliori compagini del calcio dilettantistico lombardo e fra i migliori settori giovanili delle squadre professionistiche. L'inizio ufficiale della manifestazione è previsto per giovedì 24 gennaio presso il Centro Sportivo Enotria e saranno in totale 36 le squadre partecipanti.

Il Torneo vede ad oggi l'Inter prima per numero di successi (16) e di finali disputate (23).

VIDEO - IL MARACANA ACCOGLIE GABIGOL: PRESENTAZIONE ALLO STADIO CON IL FLAMENGO 

Sezione: Giovanili / Data: Lun 21 Gennaio 2019 alle 21:21 / Fonte: Inter.it
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone
Vedi letture