Non solo l'Inter pensa a Paulo Dybala. Sull'argentino ci sono pure gli occhi di Atletico, Real, Bayern Monaco, Paris Saint Germain e Manchester City. È Tuttosport che spiega la situazione dell'argentino, non più incedibile e con il futuro indeciso, esattamente come Mauro Icardi. "Proprio il destino di Icardi può andare a condizionare massicciamente quello del connazionale juventino. Dando parecchio lavoro da sbrigare a Fabio Paratici in vista di un mercato di giugno che di fatto è in un certo senso già iniziato, nei suoi prologhi", avvisa il quotidiano torinese. 

"Al di là della stima e dell’apprezzamento anche dal punto di vista umano e caratteriale oltre che tecnico che Marotta ha avuto modo di far maturare nei confronti di Dybala negli anni passati insieme alla Juventus, nelle riflessioni dell’Inter incidono anche aspetti tattici e di prospettiva - si legge -. Sostituire (eventualmente) Icardi con un attaccante “alla Dybala” renderebbe più facile la crescita e la consacrazione di Lautaro Martinez: elemento nel quale la società crede molto (comprensibilmente, peraltro, viste le buone prove che il 21enne ha offerto quando è stato chiamato in causa). E ancora, come anticipato: sostituire Icardi con un top player strappato proprio alla Juventus, renderebbe un po’ meno dolorosa la separazione dal capitano". Suning non vuole assolutamente dire addio al proprio capitano, ma tutto è ancora da decifrare. E Tuttosport spiega anche come la Juventus non vorrebbe separarsi da Dybala, valutato non meno di 150 milioni.

Sezione: Focus / Data: Sab 12 Gennaio 2019 alle 08:30 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print