Anche ai microfoni del Corriere della Sera, il presidente del Milan Paolo Scaroni torna sulla questione legata al futuro di San Siro: "Non c’è dubbio che uno stadio moderno contribuisca in modo decisivo ai ricavi. Che poi sia un San Siro rinnovato o un nuovo stadio sarà oggetto dello studio che abbiamo affidato a consulenti indipendenti. Io cerco di mettere all’interno di questo studio un po’ di buon senso, di uno che conosce l’Italia e sa che certe operazioni possono richiedere dieci anni. La ristrutturazione di San Siro è un’ipotesi che c’è, anche perché la coabitazione con l’Inter è stata di successo"

Sezione: Focus / Data: Ven 14 Settembre 2018 alle 22:49 / articolo letto 4040 volte
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A