FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

Repubblica – Inter, Correa o Thuram: Inzaghi ha fretta. E non tramonta Insigne

PARMA, ITALY - AUGUST 08: Head Coach Simone Inzaghi of FC Internazionale and Sport CEO Giuseppe Marotta of FC Internazionale prior to the pre-season friendly match between Parma Calcio and FC Internazionale at Stadio Ennio Tardini on August 08, 2021 in Parma, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Le ultime di mercato sui nerazzurri

Mattia Zangari

Prosegue il testa a testa di mercato tra Joaquin Correa e Marcus Thuram, i due candidati forti tra i quali molto presumibilmente l'Inter sceglierà l'attaccante per completare il reparto offensivo dopo l'arrivo di Edin Dzeko. Come riferisce La Repubblica, il francese è stato proposto una settimana fa dal suo procuratore, Mino Raiola, che ha assicurato alla dirigenza nerazzurra che il Borussia Mönchengladbach sarebbe disposto a cederlo per 30 milioni di euro.

Da giovedì sera, però, i contatti tra Lucci, procuratore del Tucu, e Ausilio, sono ripresi con grande intensità, anche se nel frattempo è arrivata l'accelerata dell'Everton, pronto a offrire 30 milioni di euro più bonus, Tuttavia, il laziale, che ha preso tempo coi Toffees, spera ancora nella Beneamata, visto che il discorso legato al figlio d'arte è ben avviato ma non ancora concluso.

"Inzaghi - si legge - preme per avere subito il nuovo attaccante, già per la seconda partita di campionato. Correa-Thuram è insomma un ballottaggio che fino all'ultimo potrebbe regalare emozioni sul mercato, con i calciatori che hanno già accettato la destinazione Inter. Marotta tiene anche in considerazione l'ipotesi Insigne, nonostante il 3-5-2 non si adatti alle caratteristiche dell'azzurro. Che piace anche alla Lazio, se i biancocelesti rinunciassero a Kostic, bloccato da tempo".

tutte le notizie di