FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

Pellegrini non basta: Italia ko 2-1, Spagna in finale di Nations League

MILAN, ITALY - OCTOBER 06: Koke of Spain celebrates their side's second goal scored by Ferran Torres of Spain (not pictured) during the UEFA Nations League 2021 Semi-final match between Italy and Spain at San Siro Stadium on October 06, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Il gol sul finale non salva gli uomini di Mancini: le Furie Rosse, più brillanti degli azzurri, conquistano la finale tra le mura di San Siro

Egle Patané

Brutta sconfitta per l'Italia di Roberto Mancini che questa sera contro la Spagna non riesce a replicare l'impresa dell'Europeo, incassa due reti dalle Furie Rosse, perde e saluta la Nations League in semifinale. Fatica ad entrare in partita la squadra di casa che dopo un primo squillo suonato da Federico Chiesa al 5' minuto, inizia a subire la furia della Roja che passa in vantaggio al 17esimo con Ferran Torres, bravo a non farsi anticipare da Bastoni e ineccepibile sul tocco rivelatosi fatale per un poco lucido Donnarumma. L'Italia prova a reagire con Bernardeschi e Insigne, ma entrambi mancano l'appuntamento con il gol e non riescono a cambiare le sorti di una gara che finisce per complicarsi inesorabilmente con la doppia ammonizione di Bonucci che costa agli azzurri l'inferiorità numerica per più di un tempo. La Spagna approfitta del momento di sconforto degli azzurri, orfani del capitano, e Oyarzabal continua indisturbato l'assedio sulla sinistra. È ancora il centrocampista della Real Sociedad a tessere la tela mortale per i campioni d'Europa: cross al centro alla ricerca di Torres che non sbaglia l'inserimento e di testa inchioda ancora una volta Donnarumma e l'Italia. Secondo tempo sporco ma con forze fresche per gli uomini di Mancini che hanno qualche scossa in più rispetto alla prima frazione di gioco. Scossa che arriva in maniera definitiva all'83esimo con Federico Chiesa che scappa con palla al piede prendendo in contropiede la Spagna, scarica su Pellegrini che da solo davanti ad un portiere praticamente già battuto non sbaglia e mette in rete il gol dell'orgoglio, ma non c'è più molto tempo. Non bastano neppure i cinque minuti di recupero, vani gli ultimi tentativi di impensierire gli spagnoli negli ultimi giri di orologio: triplice fischio a San Siro, la Spagna batte i campioni d'Europa, sconfitti per la prima volta dopo tre anni, e vola in finale di Nations League. Novanta minuti di gara per Alessandro Bastoni, sostituito al 72esimo Nicolò Barella, rimane in panchina invece Federico Dimarco.

tutte le notizie di