FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

Materazzi: “Contro il Torino non sarà facile, l’Inter deve stare sul pezzo”

Materazzi: “Contro il Torino non sarà facile, l’Inter deve stare sul pezzo”

"È un match che può dare continuità, basta poco per perdere il comando" aggiunge Matrix

Stefano Bertocchi

Alla vigilia dell'ultimo match del 2021 dell'Inter, Marco Materazzi inquadra la sfida di San Siro contro il Torino partendo da Ivan Juric: "Juric non è un piccolo Gasperini, è un altro Gasperini - dice Matrix nel podcast 'Kick Off' del club nerazzurro -. Gasp negli anni ha acquisito mentalità e credibilità in un ambiente molto importante come quello di Bergamo. Con quello che ha avuto a disposizione, Juric è sempre stato molto bravo: vedremo quando lui avrà le potenzialità di una squadra come l'Atalanta quello che riuscirà a fare. Quando giochi contro Gasperini dicono che sembra che vai dal dentista, ma con Juric è la stessa cosa. Fanno tuti e due i dentisti (ride, ndr)".

Sulla partita di domani sera, l'ex difensore nerazzurro tiene alta l'attenzione: "Contro il Torino non sarà una partita facile perché è quella prima di Natale e solitamente il rischio è quello di pensare a organizzare le feste invece che a giocare. È una partita molto delicata perché il Torino è una squadra forte e organizzata. È un match che può dare continuità, l'Inter è reduce da tanti risultati positivi ed era indietro in classifica di 7 punti: basta poco per perdere il comando, basta vedere il Napoli. Bisogna stare sul pezzo, ma la squadra lo sta dimostrando. Io non ho dubbi, ma il calcio è può succedere di tutto. Mi auguro di passare un buon Natale, in vetta alla classifica e con i tre punti contro il Torino".

tutte le notizie di