FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

Marotta incorona Barella: “Talento diventato campione. Capitano? Sarebbe bello”

REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - OCTOBER 02: Nicolo Barella of FC Internazionale  looks on  during the Serie A match between US Sassuolo v FC Internazionale at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on October 02, 2021 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

L'ad nerazzurro annuncia il rinnovo senza parlare di rinnovo: "Giusto gratificarlo economicamente per quel che ha fatto"

Christian Liotta

Dal palco del Festival dello Sport di Trento, l'ad dell'Inter Beppe Marotta incorona definitivamente Nicolò Barella, inserito quest'oggi nella lista dei 30 candidati al Pallone d'Oro. Annunciando non solo l'imminenza del rinnovo di contratto, ma anche auspicando per lui un futuro da capitano nerazzurro: "Lui è uno dei casi che da talento è diventato campione. Ho avuto a che fare con Cassano, che ho appena incontrato in albergo. Io ho sempre detto a lui che non è mai diventato campione. Il talento ha delle qualità innate nel Dna. Ancora oggi io non ho visto giocatori potenzialmente più forti di lui, ma non ha mai accompagnato queste qualità a quelle umane, comportarsi in modo serio, disciplinato, avere una visione della vita e della professione. Lui sa di essere rimasto un giocatore non a livelli altissimi. Barella ha confermato dal Cagliari all'Inter e oggi ci troviamo davanti a un campione. E' giusto gratificarlo economicamente per quel che ha fatto. Non è un rinnovo, ma una gratificazione per adeguarlo a una fascia di giocatori importanti che sono nell'Inter. Nelle prossime settimane ne parleremo. Senza dubbio non dobbiamo farcelo scappare. Sarebbe bello se fosse il prossimo capitano. Una qualifica che non si regala, deve dimostrare di avere qualità da leader. Piero Volpi, nostro medico sociale, è stato sempre capitano nelle sue squadre da calciatore. Perché è un leader. Barella può cominciare a diventarlo".

tutte le notizie di