"Questa squadra ha carattere. Non dico come la nostra, ma lo ha. Dopo 7 anni tornare in Champions ti dà sicuramente entusiasmo. Però rimontare contro il Tottenham e vincere a Eindhoven sono bei segnali. Potranno fare ottime cose anche in futuro". Ne è convinto Maicon, anche lui presente ieri nella serata di Trento.

Dei nuovi acquisti chi «pesa» di più? Nainggolan?
"Di Radja è meglio che non parli perché sono stato due-tre anni con lui ed è meglio se non dico niente (ride, ndr). È un grande amico, gli vedo fare solo grandi partite, ma tutti conosciamo la sua forza. Quello che mi impressiona è De Vrij, perché si è inserito benissimo. Sempre su alti livelli, molto interessante. Ma ce n’è anche un altro che mi piace, anche se non è un nuovo acquisto".

Dica…
"Skriniar. Lo ho già detto, mi aveva colpito contro il Napoli. Ma l’ho rivisto in tv dal Brasile ed è proprio forte".

Nel suo ruolo invece nelle ultime due stagioni ci sono stati Cancelo e ora Vrsaljko. Buoni eredi?
"Cambiano troppo. Quando c’ero io, c’ero solo io. Scherzo, sono giocatori importanti, hanno fatto e faranno bene. E poi c’è Spalletti, che mi ha allenato ed è una garanzia".

Può essere un valore aggiunto, come lo era Mourinho per voi?
"Sicuramente. Lui conosce benissimo sia la Champions che il campionato. In un primo momento capire i modi di Luciano è un po’ difficile, ma adesso si vede he i giocatori hanno compreso quello che vuole".

Ora arriva il derby. Ricordi delle stracittadine?
"Partita speciale, già la settimana prima la vivi in un modo diverso. E poi i ricordi restano: quel gol nei minuti finali resta uno dei momenti più belli".

Poi arriva il Barcellona: nell’anno del Triplete voi lo avete incrociato quattro volte.
"Quattro volte il Barça: che fortuna, eh? Alla fine è stato bellissimo, abbiamo imparato tanto e siamo passati noi, scrivendo la storia del club".

VIDEO - LE MIGLIORI GIOCATE DEL "COLOSSO" MAICON

Sezione: Focus / Data: Sab 13 Ottobre 2018 alle 08:37 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture