Armando Madonna, allenatore dell'Inter Under 19, commenta ai microfoni di Sportitalia la partita persa dai suoi ragazzi contro la Fiorentina:

Il suo punto di vista dei novanta minuti?
"Abbiamo regalato il primo tempo, dopo aver subito il gol abbiamo perso sicurezza. La ripresa mi è piaciuta per lo spirito, non abbiamo segnato ma forse avremmo meritato. Al ritorno ce la giocheremo".

Perché Burgio fuori?
"Per mettere un attaccante. Loro spingevano a destra e io volevo un uomo che coprisse quella fascia. Sapendo che c'era Merola che è più un centro-destra ho preso questa decisione. Poi quando ho visto che la gara era sulla difensiva ho messo un attaccante".

C'è stata anche un po' di sfortuna?
"Non lo so, la porta è larga sette metri e bisogna mettere il pallone lì. Ci vogliono cattiveria e determinazione e oggi ci sono mancate: potevamo mettere qualche cross in più, si doveva fare meglio".

Come valuta Adorante?
"Non era facile contro un'avversaria che si chiude molto. Volevo uno bravo di testa perché potevamo arrivare in avanti con gli esterni, lo abbiamo cercato poco". 

Sezione: Focus / Data: Mer 6 Febbraio 2019 alle 17:05
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print