Congiuntamente all'Inter, anche il Cagliari ha dato l'annuncio della partenza di Nicolò Barella, da oggi ufficialmente un calciatore nerazzurro. E lo ha fatto con un comunicato dai toni molto toccanti, nel quale si sottolinea il grande amore che lega il giocatore alla squadra rossoblu e l'orgoglio di appartenere alla Sardegna:

"Nella vita di ogni ragazzo arriva prima o poi il momento di lasciare casa per continuare da solo il proprio cammino. È con un pizzico di emozione che il Club vede oggi partire Nicolò.

Dalla scuola calcio Gigi Riva, al settore giovanile del Cagliari, alla prima squadra sino alla conquista della Nazionale: quel bambino troppo forte per giocare con i suoi coetanei è diventato un campione. Con il rossoblù addosso 112 presenze, 7 gol e 6 assist: ma i numeri da soli non bastano a raccontare il suo contributo. Nato a Cagliari, tifoso della squadra della sua città, è cresciuto caricandosi sulle spalle sempre maggiori responsabilità: con fierezza sarda ha sviluppato la tempra del condottiero, senza tremare davanti alle sfide più difficili e arrivando a indossare anche la fascia da capitano. Trascinatore, mix esplosivo di talento, tecnica, tenacia e dinamismo: è stato protagonista con tutte le nazionali giovanili fino ad indossare la maglia azzurra dove ha già collezionato 2 gol in 7 gare. 

Questa casa rossoblù sarà sempre anche la tua. Arrivederci, Nicolò". 

VIDEO - VISITE PER BARELLA, FOLLA DI TIFOSI AD ATTENDERLO

Sezione: Focus / Data: Ven 12 Luglio 2019 alle 21:29
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print