FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

Hakimi: “Dall’Inter al PSG, sono già sicuro di non essermi sbagliato”

Hakimi: “Dall’Inter al PSG, sono già sicuro di non essermi sbagliato”

Il marocchino a L'Èquipe: "Ho avuto la sensazione che dovevo venire a Parigi, che sarei stato felice qui"

Mattia Zangari

Nel corso della lunga intervista rilasciata al quotidiano francese l'Équipe, Achraf Hakimi ha riportato la memoria indietro di due mesi per spiegare i motivi che lo hanno spinto a sposare il progetto del Paris Saint-Germain preferendolo a quello dei campioni d'Europa del Chelsea: "Ho avuto la sensazione che dovevo venire a Parigi, che sarei stato felice qui - dice l'ex laterale dell'Inter -. Il PSG è un grande club e ho apprezzato quanto le persone qui sembravano amarmi e desiderarmi. E sono stato fortunato che il mio arrivo sia stato accompagnato da grandi acquisti. Sono già sicuro di non essermi sbagliato".

Durante la chiacchierata, il marocchino ha anche chiarito che la sua scelta di non tornare al Real Madrid dopo il prestito biennale al Borussia Dortmund non c'entra con Zinedine Zidane: "Ho un immenso rispetto e affetto per lui. Si è fidato di me, mi ha permesso di giocare per una squadra incredibile con la quale ho vinto la Champions. Ho imparato molto da lui. Quello che è successo nel 2020 non ha nulla a che fare con lui. Sono stati altri aspetti legati in particolare al Covid e al Real che mi hanno fatto partire. In quel momento ebbi con lui un colloquio che resterà tra noi. Lo pensava diversamente da me".

tutte le notizie di