FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

GdS – Inter in ansia per De Vrij, ma Bastoni può farcela. Si scalda Ranocchia

GdS – Inter in ansia per De Vrij, ma Bastoni può farcela. Si scalda Ranocchia

Oggi l'olandese sosterrà nuovi esami per capire l'entità dell'infortunio. Intanto, Inzaghi pensa a una difesa alternativa per il Napoli

Mattia Zangari

La fitta avvertita alla coscia destra da Stefan de Vrij al tramonto di Olanda-Montenegro ha fatto temere il peggio all'Inter: lo stiramento, ipotesi più cupa tra quelle nel ventaglio, eventualmente potrebbe tenere fuori il centrale dai giochi fino quasi a fine anno. Nulla, a proposito dell'infortunio, è ancora detto, visto che i primi accertamenti sono stati svolti piuttosto in fretta in patria, dove il difensore è atterrato dal Montenegro solo ieri pomeriggio. Oggi, scrive la Gazzetta dello Sport, l'ex Lazio tornerà in Italia e, compatibilmente con l’orario d’arrivo, ripeterà subito gli esami con lo staff medico nerazzurro: una risonanza magnetica stabilirà finalmente l'entità del danno muscolare e, quindi, i tempi di recupero. Di certo, se venisse confermata la sua assenza nei prossimi giorni, il danno per i nerazzurri sarebbe non di poco conto, alla luce degli impegni ravvicinati e ugualmente decisivi con Napoli e Shakhtar.

La buona notizia, per Simone Inzaghi, è che non c’è apprensione sul fatto che Alessandro Bastoni, l'altro difensore acciaccato, torni al suo posto già domenica sera: dopo il riacutizzarsi dell’affaticamento agli adduttori che l'ha obbligato a lasciare il ritiro della Nazionale sabato scorso, oggi il centrale mancino sarà alla Pinetina per fare un lavoro personalizzato, proprio come Dzeko. "C’è tempo e spazio per recuperare del tutto e provare a ostacolare la corsa (finora dirompente) di Osimhen. L’idea iniziale è di farlo accomodare sul centrosinistra, come sempre, ma all’occorrenza l’azzurro potrebbe pure piazzarsi in mezzo nelle terre di De Vrij, nel classico ruolo di centrale che marca e imposta. In quel caso, il difensore mancino tornerebbe a essere Federico Dimarco, rimasto a lavorare duramente durante la sosta: il figliol prodigo tornato in nerazzurro quest’anno ha dato ampie garanzie anche in questo ruolo alternativo", scrive la rosea. La prima alternativa De Vrij, comunque, resta, Andrea Ranocchia.

tutte le notizie di