FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

GdS – Dimarco rincuorato anche da Zanetti. Rigoristi: toccherà a Lautaro-Calha

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 25:  Federico Dimarco of FC Internazionale reacts after missing penalty during the Serie A match between FC Internazionale and Atalanta BC at Stadio Giuseppe Meazza on September 25, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Le gerarchie dal dischetto del post-Lukaku sono chiare, dopo il penalty fallito dal prodotto del vivaio

Mattia Zangari

La Gazzetta dello Sport oggi in edicola torna su uno degli episodi chiave che hanno indirizzato verso il pareggio la gara tra Inter e Atalanta di sabato sera: il rigore sbagliato da Federico Dimarco sul 2-2. Un errore per il quale il prodotto del vivaio nerazzurro non è stato messo in croce, anzi: "lo ha osannato la Curva Nord, lo ha abbracciato Inzaghi, gli ha scritto il vicepresidente Zanetti, lo hanno confortato i compagni uno ad uno. Pure Ivan Perisic, l’altro che avrebbe potuto calciare al posto suo e che ha uno storico di 4 realizzazioni su 8 tiri", si legge sulla rosea.

L’affaire del penalty fallito contro la Dea non cambia comunque le gerarchie di stagione del post-Lukaku: il rigorista designato resta Lautaro Martinez, il vice Hakan Calhanoglu, due che non erano in campo al momento dell'assegnazione del tiro dagli 11 metri da parte di Maresca Nel dettaglio, il Toro ne ha messi a segno 6 su 8 in carriera, 75% di realizzazione, mentre il turco è perfino più preciso (20 su 23, 86,9%). E Dzeko? Non uno specialista: 52,3% di efficacia, con 11 realizzazioni su 21 tentativi. Perfino peggio per Sanchez che, su 12 tentativi, ha esultato appena 4 volte (33,3%).

tutte le notizie di