FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

GdS – A Inzaghi non toccate quei tre: i numeri parlano chiaro

MONZA, ITALY - AUGUST 14: Marcelo Brozovic of FC Internazionale and Nicolò Barella of FC Internazionale walks out to the pitch prior to the pre-season friendly match between FC Internazionale and Dinamo Kiev at U-Power Stadium on August 14, 2021 in Monza, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Il tecnico nerazzurro intende consolidare l'intesa tra i tre centrocampisti per farne il fulcro della sua Inter

Alessandro Cavasinni

L'idea di Inzaghi è quella di forgiare una linea mediana inossidabile ed efficace proprio come quella della difesa. E allora Barella, Brozovic e Calhanoglu intendono diventare un corpo unico come Skriniar, De Vrij e Bastoni. Secondo la Gazzetta dello Sport, quindi, non è inverosimile che i tre centrocampisti si vedranno dall'inizio sia con la Samp che con il Real. D'altronde, il turco ha già confermato in buona parte tutte le qualità che hanno fatto innamorare di lui, Brozo finora è quello che in A ha vinto più contrasti e Barella resta fedele al suo animo da guerriero instancabile. "Anche attraverso queste rinnovate sicurezze di mezzo, Simone sta dando la forma che desiderava alla sua creatura: la sua Inter finora è terza nel possesso palla generale, ma diventa primissima se ci si concentra solo sul possesso nella metà campo offensiva (15’31” di media). Ripensando alla squadra iper-verticale (e vincente) che fu, ecco un cambio filosofico. Il centrocampo si è fatto più manovriero spingendo leggermente in su il baricentro", sottolinea la rosea.

tutte le notizie di