FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Eriksen: “Un peccato non poter più giocare all’Inter, ho amato il mio periodo lì”

Eriksen: “Un peccato non poter più giocare all’Inter, ho amato il mio periodo lì”

L'ex Tottenham: "Voglio essere di nuovo un giocatore, spero succeda presto"

Mattia Zangari

"In ambulanza ho pensato: 'tienimi gli scarpini. È finita. Non gioco più a calcio'. Ho detto la stessa cosa alla mia fidanzata, Sabrina: 'non gioco più, non ci credo'". Nell'intervista intima rilasciata a DR, Christian Eriksen ha ricordato gli attimi successivi al suo risveglio dopo il malore accusato al Parken di Copenaghen lo scorso 12 giugno.

A sette mesi di distanza, ora il centrocampista danese, a cui è stato impiantato un defibrillatore, ha decisamente cambiato idea e guarda con ottimismo alla sua carriera: "Spingo spesso il mio allenatore che ha fatto il programma ad accelerare i tempi, ma ci vuole pazienza. Vorrei tornare alla mia normale vita di tutti i giorni. Dopotutto, sono un giocatore di calcio. Voglio esserlo, spero di esserlo di nuovo presto".

Quel che è certo è che l'ex Tottenham non giocherà in Serie A, tanto che ha risolto non senza rimpianto il suo contratto con l'Inter: "E' un peccato, perché ho amato il mio tempo a Milano".

tutte le notizie di